Alexander Petrov eletto Mister Gay Europe 2019

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alexander Petrov eletto Mister Gay Europe 2019

(Blogmensgo, blog gay del 17 luglio 2019) È un bulgaro di 31 anni, Alexander Petrov, il nuovo Mister Gay Europe, eletto il 6 luglio, durante il ColognePride 2019. Dopo aver trionfato in metà delle otto prove del concorso, il bel barbuto dell'Est succede al tedesco Enrique Doleschy, Mister Gay Europe 2018.

Alexander Petrov, ormai a bagno nella celebrità. © Timo Schrock / Mister Gay Europe

Su un massimo teorico di 240 punti, Alexander Petrov ha ottenuto 211 points, soprattutto grazie alle vittorie nelle prove di intervista preliminare, redazione, presentazione di un progetto personale e sfilata.

Il vincitore dell'edizione 2019 presenta un profilo più «intellettuale» della maggior parte dei suoi predecessori o degli avversari del 6 luglio. In Bulgaria, la professione di Alexander Petrov è quella di sviluppatore di giochi. Laureato in economia, si interessa anche di filosofia, psicologia, medicina, politica internazionale e  arte moderna. Come vedete si può essere allo stesso tempo molto belli e intelligenti.

Un po' più alto della media (1,83 m), questo biondo dagli occhi blu non è sempre stato il bel ragazzo che oggi vediamo esprimersi completamente a proprio agio. Alexander spiega, in una commovente testimonianza scritta, come abbia dovuto lottare contro gli altri e contro sé stesso per ricavarsi un posto nella società. Nato in una famiglia povera, è stato un ragazzino in sovrappeso, introverso, divorato dai complessi e soprannominato «brutto anatroccolo» dai coetanei. Alexander vuole oggi trasmettere ai giovani gay lo stesso messaggio che il concorrente di un reality, Preston Lee, aveva trasmesso a lui un decennio fa: ci si può assolutamente accettare per quello che si è, anche - e soprattutto - se si è allo stesso tempo gay e introversi.

Sei concorrenti, un solo vincitore a Colonia. Ma quasi tutti avevano già vinto dei premi nel proprio Paese… © Timo Schrock / Mister Gay Europe.

Un belga di 26 anni, Matthias de Roover, e un tedesco di 30 anni, Marcel Danner, completano il podio conquistando rispettivamente il secondo e il terzo posto nel concorso. Il premio del pubblico è andato a Marcel Danner e il concorrente portoghese Mauro Melim, 32 anni ha conquistato il premio per il concorrente più simpatico, decretato dai suoi avversari di quel giorno - o piuttosto di quella settimana, poiché le prove si sono svolte in diversi giorni e in diversi luoghi di Colonia.

Solamente sette concorrenti si dovevano affrontare quest'anno, ma le foto ufficiali non ne mostrano che sei; sembra che il concorrente italiano, Salvatore Carfora, si sia iscritto, ma non abbia preso parte alla competizione. E tra i sei candidati presenti, nessuno di lingua francese (presumiamo, dato il cognome, che il candidato belga parli olandese) o inglese. Nessun comunicato stampa emesso prima, durante o dopo il concorso 2019, contrariamente alle abitudini degli organizzatori. Bisogna considerare l'edizione 2019 come un anno di transizione o supporre che gli organizzatori abbiano rivisto le proprie ambizioni al ribasso?

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg