E i due papà gay adottano sei bambini… tutti fratelli

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

E i due papà gay adottano sei bambini… tutti fratelli

(Blogmensgo, blog gay dell'11 giugno 2019) Si sono sposati e hanno avuto molti figli. In coppia da diciotto anni, fidanzati nel 2006 e sposati nel 2013, Steve Anderson-McLean e Rob Anderson-McLean avevano già cresciuto due bambini nati da un precedente matrimonio. Il 23 maggio 2019, A Filadelfia, hanno adottato ufficialmente sei bambini tutti fratelli. Potrebbe essere un record per un'adozione omogenitoriale. Ma non è record per il numero di fratelli adottati da una stessa coppia. La trasmissione «Good Morning America», che ha riportato l'aneddoto, precisa che in Kansas, nell'aprile 2019, una coppia - eterosessuale - ha adottato sette fratelli.

Tutto è bene quel che finisce bene

Prima di essere adottati da Steve e Rob, i tre fratelli e le tre sorelle hanno passato più di quattro anni e mezzo (esattamente 1.640 giorni) in affidi familiari in Ohio. Erano stati sistemati da dove erano stati vittima di abbandono e abuso (la natura esatta degli abusi non stata resa pubblica).

La decadenza della patria podestà da parte dei genitori biologici è ufficiale dall'autunno 2017, cosa che ha reso possibile una vera e propria adozione (vale a dire con la rottura legale dei legami di filiazione biologica) dei sei bambii:

  1. Carlos, 14 anni
  2. Guadalupe, 13 anni
  3. Maria, 12 anni
  4. Selena, 10 anni
  5. Nasa, 9 anni
  6. Max, 7 anni

(da sinistra a destra) I bambini Carlos, Nasa, Lupe, Maria, Selena e Max Anderson-McLean. Senza dimenticare i due nuovi papà… e un giudice che ha capito cos'era la cosa migliore da fare. ©Anderson-McLean

Parker e Noah, i primi due bambini della coppia Anderson-McLean, oggi hanno 25 e 21 anni rispettivamente. Steve et Rob, che avevano ancora desiderio di paternità, hanno avuto l'idea di adottare un gruppo di fratelli dopo aver visto una trasmissione sull'argomento in televisione. In Ohio, l'amministrazione che si occupa dell'aiuto all'infanzia dispone di un sito web, dove aveva menzionato il caso di sei fratelli. In questo modo i due papà hanno trovato i sei bambini che non avevano conosciuto che semplici famiglie affidatarie temporanee per quasi cinque anni.

Amore a prima vista tra genitori e figli

Il riassunto dei fatti in questo breve video firmato GMA…

Il colpo di fulmine tra i papà gay e i sei bambini sembra essere stato reciproco. Prima a distanza, poi il primo vero incontro a giugno 2018. A quel punto i sei bambini hanno raggiunto i loro futuri genitori adottivi un mese dopo e vivono tutti insieme in Pennsylvania dal luglio 2018.

L'adozione è stata ufficializzata il 23 maggio 2019, meno di un anno dopo il primo incontro dei due papà come tanti e dei sei bambini non come tanti. La cerimonia è stata presidiata d un giudice apparentemente non come tanti, o comunque raggiante di empatia, come attesta la sua domanda assolutamente retorica:

Do you understand at this point forward they are your children? They are just as much as your biological children.
Un giudice della Pennsylvania
(Comprendete che a partire da questo momento sono i vori bambini? Lo sono altrettanto che i vostri bambini biologici.)

Carlos, Guadalupe, Maria, Selena, Nasa e Max, sono i nuovi membri della famiglia Anderson-McLean. Dopo questa famosa data del 23 maggio, hanno ufficialmente un nuovo cognome e due genitori. Due veri genitori. Due papà che li amano.

Uno dei due papà lavora nell'organizzazione eventi. E, naturalmente, non fa le cose a metà. 🙂 ©Anderson-McLean

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg