Incontri senior e gay? Sì, ma…

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Incontri senior e gay? Sì, ma…

(Blogmensgo, blog gay del 26 settembre 2017) Quasi tutti i siti di incontri online ignora la clientela dei senior gay. Quindi, quando un comunicato stampa annuncia il lancio di rencontresenioretgay (non indico l'URL, ne comprenderai il motivo tra poco), sembra un sogno… e ci si pone delle domande. Alcuni blog e media, blogger e giornalisti (o pretesi tali) hanno semplicemente ricopiato il trionfalista comunicato. Qui, ci accontenteremo di ricopiare le nostre 10 domande alle quali l'addetto stampa non ha ritenuto utile rispondere.

Bizzarri profili

Quando un senior gay cerca di incontrare un altro gay, può essere una cosa buona… o pericolosa. Per l'ego, ma anche e soprattutto per il portafogli.

Chi è senior? Chi è gay? Per la risposta, segui la freccia. ©Photoxpress.com/Hunta

Non tutti i gay di 50 anni o più cercano per forza di incontrare altri senior gay, perché non hanno tempo o voglia di giocare a carte o a bocce.

Ma quando la solitudine arriva, più si è vecchi, più è brutta. Allora…

Allora la diffidenza! E fai bene quando un servizio di incontri (in questo caso, un sito web accompagnato da un'app per smartphone e tablet) spunta dal nulla ed in cui i profili dei «senior gay» sono illustrati da foto decisamente ritoccate ed altri profili raffigurano giovani muscolosi in posizioni lascive e con testi espliciti, pare evidente che un tale servizio di incontri sia più interessato al tuo portafogli che a permetterti di fare incontri.

Non dirò altro. Come promesso, ecco le mie dieci domande rimaste senza risposta. Il sito che ho contattato è in francese, ma le domande che ho posto valgono per tutti. Perché suppongo che siti del tipo di rencontresenioretgay esistano in altre lingue in altri Paesi.

Il questionario qui sotto, esattamente uguale, è stato inviato ad un sito per incontri malese, che ti lasciamo libero di non visitare.

10 questioni senza risposta

  1. Perché la vostra società è registrata a Tbilissi (Georgia) piuttosto che in Europa, dove le leggi sulla privacy sono più impegnative?
  2. Perché il vostro server è a Kuala Lumpur (Malesia), piuttosto che a Tbilissi o in Europa?
  3. Perché il vostro server è di base in un Paese notoriamente omofobo?
  4. Perché la connessione al vostro sito web è così lenta, quando non impossibile? Una velocità di accesso e di navigazione incostante ed inferiore a quello che ci si dovrebbe aspettare da un servizio a pagamento (testato con quattro diversi browser)…
  5. Perché non citate alcuna cifra? Qual è il numero dei vostri «ferventi utilizzatori in Francia, Canada, Belgio e Svizzera»? Quali sono i vostri obiettivi a tal proposito?
    Come può il vostro sito di incontri – come scrivete nel messaggio di benvenuto – «avere una comunità di utenti molto ricca» se nella frase precedente dite che «l'abbiamo appena incorporato alla nostra rete»?
  6. A proposito, come si chiama la vostra «rete»?
  7. Perché le immagini del profilo di alcuni membri non hanno molto senso? Perché alcuni profili somigliano ad annunci a scopo di lucro?
  8. Perché il vostro slogan contiene due errori grammaticali?
  9. Perché interessa anche le donne quando il sito non presenta che foto di ragazzi?
  10. Come avete fatto ad «avere una comunità di utenti molto ricca» senza «aver mai avuto una copertura mediatica»?
    E perché non avete mai avuto una copertura mediatica?

Per concludere

Hai ancora qualche dubbio? Digita il nome del sito e scoprirai l'anormale proporzione di siti turkmeni francofoni che ne parlano. Come sanno tutti, il Turkmenistan è un Paese decisamente francofono e in questa culla della democrazia i senior gay sono considerati vere e proprie divinità.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg