Guernsey avanza verso il matrimonio gay

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Guernsey avanza verso il matrimonio gay

(Blogmensgo, blog gay del 29 settembre 2016) I deputati del Guernsey hanno approvato, il 21 settembre 2016, un testo che mira a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Il parlamento locale (States of Guernsey) si è pronunciato con 33 voti a favore e 5 contrari. La futura legge deve essere adesso convalidata dal Consiglio privato (Privy Council). Salvo contrattempi, dovrebbe entrare in vigore a metà 2017, quindi nello stesso anno del Jersey, l'altra principale isola anglo-normanna, distante una sessantina di chilometri.

La legge del 2016 sul matrimonio tra persone dello stesso sesso a Guernsey conferirà ai futuri coniugi diritti equivalenti a quelli delle coppie eterosessuali sposate. Anche le procedure di divorzio sono unificate.

In compenso, le procedure di matrimonio non sono identiche e il testo di legge non dice niente sull'adozione omogenitoriale. Il matrimonio gay e lesbico sarà, per definizione, un matrimonio civile. Salvo nel caso in cui una Chiesa – scelta dai futuri sposi – accetti di procedere alla cerimonia nuziale. La Chiesa anglicana (Church of England) è esplicitamente dispensata dallo sposare coppie omosessuali, a meno che un officiante non accetti di farlo. Le altre confessioni e religioni non sono tenute a sposare coppie dello stesso sesso, ma possono scegliere di farlo in modo volontario (opt-in) a condizione di avere un accordo formale per iscritto (articolo 9.1).

Se la legge fosse definitivamente adottata, vedrebbe anche il riconoscimento ufficiale dei matrimoni omosessuali legalmente contratti all'estero. I PACS (civil partnerships), in particolare quelli legalmente contratti a Guernsey (legge del 2004) o a Jersey (legge del 2012), rimarranno validi e non si trasformeranno automaticamente in matrimoni.

Almeno 7 abitanti su 10 favorevoli al matrimonio gay

La votazione del 21 settembre 2016 è la continuazione di una risoluzione parlamentare del 10 dicembre 2015 che mirava a legalizzare il matrimonio omosessuale. Tale risoluzione godeva di un largo sostegno da parte della popolazione per l'approvazione dei matrimoni gay. Un sondaggio di giugno del 2015 affermava il 71.5% di pareri favorevoli ad una tale eventualità nell'arcipelago del Guernsey. L’associazione LGBT locale Liberate segnala che la consultazione parlamentare del 2015 stimava questo tasso di accettazione tra l'80% e il 90%.

Guernsey è la penultima delle isole britanniche a non aver ancora approvato ufficialmente i matrimoni tra persone dello stesso sesso. L'Inghilterra e i Paesi del Galles, poi la Scozia l'hanno già fatto  nel 2014. Il matrimonio gay è poi divenuto legale sul suolo d'Irlanda nel novembre 2015 e sull'isola di Man nel luglio 2016. Solo l'Irlanda del Nord si rifiuta ancora, ma le pressioni LGBT-friendly iniziano a far sentire la propria voce (nostro articolo).

Coincidenza o meno, Guernsey ha accolto per la prima volta, dal 10 a l 17 settembre 2016,. il Channel Islands Pride (CI Pride, Gay Pride delle isole della Manica). Il logo dell'evento riuniva due animali che corrispondono ai soprannomi tradizionali degli abitanti di Jersey (toads, i rospi) e Guernsey (donkeys, gli asini) con cui vengono chiamati dagli abitanti dell'altra isola. Ecco come delle ancestrali rivalità possono diventare un bellissimo logo.

Qui sotto, il video ufficiale del CI Pride (l'audio sembra essere scomparso, rimangono i sottotitoli in inglese) :

Update del 5 gennaio 2017 (qui sotto).

Primi matrimoni gay a Guernsey per l'estate 2017?

Il progetto di legge sul matrimonio gay a Guernsey ha ottenuto l'avvallo reale attraverso il Consiglio privato britannico (UK Privy Council) e adesso deve ripassare al Parlamento dell'isola (States of Guernsey) per la convalida definitiva. La legge potrebbe quindi entrare in vigore nell'estate 2017. Questo almeno è il parere di Shane Langlois, vicepresidente della commissione per il Lavoro e per le Questioni sociali nel Parlamento di Guernsey.

Shane Langlois incita tuttavia i pretendenti al matrimonio gay e lesbico ad attendere, prima di iniziare ad organizzarsi definitivamente, che una data di entrata in vigore ufficiale venga annunciata.
(Fonte: BBC, 2 gennaio 2017)

Le isole di Alderney e Sark) non sono – ancora – comprese

Secondo un lettore di PinkNews.com, la promulgazione della nuova legge non riguarderà che tre delle isole che compongono l'arcipelago di Guernsey. In effetti, l'isola di Alderney e quella di Sark hanno una propria legislazione in materia di matrimonio, di divorzio e di adozione. Ma a Alderney, una legge del 17 giugno 2015 riconosce ufficialmente i PACS e i matrimoni legalmente contratti all'estero, quindi è molto probabile che presto l'isola adeguerà la sa legislazione a quella di Guernsey.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg