A Praga, il Pride è diventato la norma

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

A Praga, il Pride è diventato la norma

(Blogmensgo, blog gay del 29 agosto 2016) La sesta edizione del Praga Pride Festival non si è limitata ad una semplice sfilata del Gay Pride. Non meno di 130 eventi si sono svolti nella capitale ceca nella settimana tra l'8 e il 14 agosto 2016. Quest'anno, la manifestazione aveva come oggetto l'amore e come slogan il diritto all'amore per tutti, indipendentemente dall'orientamento sessuale. Questo diritto universale include, naturalmente, il diritto all'adozione per tutte le coppie, comprese le coppie gay e lesbiche.

Oltre alla tradizionale programmazione socioculturale, con mostre, cineforum e dibattiti su ogni sorta di argomento, è stata la componente festosa a catturare l'attenzione.

Il concerto dell'8 agosto 2016 ha abbracciato Praga. ©praguepride.cz

Il concerto dell'8 agosto 2016 ha abbracciato Praga. ©praguepride.cz

Tra le 20.000 e le 25.000 persone erano presenti per la parata di sabato 13 agosto 2016, secondo Kateřina Saparová, direttrice del Prague Pride. Ossia oltre dieci volte rispetto alla prima edizione nel 2011.

L’evento ha beneficiato del sostegno attivo dell'ambasciata americana, ma anche – cosa poco frequente nei Paesi dell'ex-blocco sovietico – di Adriana Krnáčová, sindaca di Praga.

Kateřina Saparová. La direttrice del Praga Pride ha iscritto l'evento nel calendario turistico ceco. ©praguepride.cz

Kateřina Saparová. La direttrice del Praga Pride ha iscritto l'evento nel calendario turistico ceco. ©praguepride.cz

Dato che tra i 2.000 e i 3.000 turisti stranieri avevano partecipato alla precedente edizione del Pride di Praga, venuti soprattutto dai Paesi limitrofi (Slovacchia e Polonia), dove le vere parate dei Pride sono ancora delle chimere, gli organizzatori speravano di attirarne ancora di più per l'edizione 2016. La lista degli sponsor ufficiali include tre giganti del settore turistico (Airbnb, Ibis e Hilton), sicuramente non una coincidenza.

Uno degli invitati di spicco porta un nome prestigioso: Omar Sharif. Non l'attore egiziano morto nel 2015, ma suo figlio Omar Sharif Jr. L’attore e modello di 32 anni è persona non grata nel Paese di origine della propria famiglia, l'Egitto, da quando ha fatto coming out a metà marzo 2012.

Praga, città arcobhaleno… almeno una volta all'anno. ©praguepride.cz

Praga, città arcobhaleno… almeno una volta all'anno. ©praguepride.cz

Naturalmente, la parata di sabato 13 ha reso omaggio alle vittime della sparatoria di Orlando.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg