Berlino aprirà un rifugio per profughi LGBT

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Berlino aprirà un rifugio per profughi LGBT

(Blogmensgo, blog gay del 2 febbraio 2016) La città di Berlino aprirà a marzo 2016 uno spazio da 100 a 120 posti destinato esclusivamente all'accoglienza ed all'alloggiamento di persone rifugiate LGBT. L'obbiettivo è quello di fermare le violenze e le discriminazioni che subiscono le persone non eterosessuali nei centri di accoglienza per migranti, rifugiati e richiedenti asilo.

Il Centro d'aiuto LGBTQI di Berlino (Schwulenberatung Berlin) è stato incaricato di mettere in piedi la nuova struttura. L'associazione assume da subito personale specifico. In particolare, un posto da psicologo – il più poliglotta possibile e con competenze sui profili LGBT – è disponibile dal 1o marzo 2016 (candidature fino al 31 gennaio).

Schwulenberatung Berlin ha già istituito un centro diurno per rifugiati LGBTQI (sis Wilhelmstraße 115, a Berlin-Kreuzberg). L’organizzazione ha inoltre fortificato l'esperienza della vita condivisa aprendo una casa della diversità al 59-60 Niebuhrstraße, a Berlin-Charlottenburg (vedi video qui sopra).

La capacità di accoglienza del progetto per rifugiati LGBTQI rimane decisamente inferiore alle reali necessità, dato che si stimano 3.500 profughi gay, lesbiche, bisessuali, transessuali, queer o intersessuali a Berlino.

In ogni caso, si tratta del primo centro di accoglienza di questo tipo in Germania.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg