Un decennio di documenti e riviste LGBT internazionali online

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Un decennio di documenti e riviste LGBT internazionali online

(Blogmensgo, blog gay del 27 gennaio 2016) Marc Stein ha messo online un museo-esposizione di riviste LGBT internazionali degli anni '50 e '60. Iniziativa originale.

Riviste LGBT o più generali, critiche, bibliografie, saggi dal mondo intero, relativi all'omosessualità e alle tematiche LGBT, sono ormai accessibili attraverso un museo-esposizione a cui è dedicato. Tale centro di documentazione virtuale si chiama US Homophile Internationalism: Archive and Exhibit (archivio-esposizione sull'internazionalismo omofilo negli Stati Uniti).

Un'anteprima della carta interattiva con le spiegazioni contestuali. ©OutHistory.org.

Un'anteprima della carta interattiva con le spiegazioni contestuali. ©OutHistory.org.

L’iniziativa fa seguito ad una tesi di laurea (US Perspectives on Canadian Sexual Politics: Historical Case Studies, ossia Studi su casi storici sulla politica sessuale canadese vista dagli Stati Uniti) il cui autore, Marc Stein, ha scelto di mettere a disposizione del grande pubblico la documentazione alla quale ha avuto accesso. Si possono trovare, ad esempio, le tre maggiori riviste LGBT di riferimento negli anni 1950-1960 (ONE, Mattachine Review e The Ladder).

Al termine, documenti, fotografie, reportages, riviste ed altre pubblicazioni che coprono gli anni dal 1953 al 1964 saranno scannerizzati e messi online. Solamente gli anni 1953-1957 sono consultabili, per il momento, poiché il lavoro di raccolta, catalogazione e scannerizzazione non è ancora terminato.

I documenti provengono da sei aree geografiche: Africa; Asia-Pacifico; Canada; America Latina e Caraibi; Medio Oriente; Europa dell'Est e Russia/URSS.

Si trattava, in origine, per Marc Stein, di esaminare in quale misura la percezione dei diritti LGBT in Canada ha potuto influenzare gli Stati Uniti. Sappiamo che il Canada ha depenalizzato l'omosessualità nel 1969, ossia ben prima degli Stati Uniti (2003). Allo stesso modo, il matrimonio omosessuale è stato legalizzato in Canada un decennio prima degli Stati Uniti (2005 contro 2015).

Poi il ricercatore ha allargato il perimetro della ricerca di influenza al di là del Canada, fino a comprendere gran parte del pianeta. Oltre all'Europa occidentale, le cui influenze ed interpretazioni omofile sono state abbondantemente e da lungo tempo oggetto del lavoro universitario. Le ricerche di Marc Stein ed il loro prolungamento sul sito OutHistory.org hanno ricevuto l'aiuto degli studenti e dei ricercatori della York University, in cui Marc Stein ha esercitato dal 1998 al 2014.

Il museo-esposizione mirava inizialmente a coprire il periodo 1953-1969, essendo tale periodo quello dei moti di Stonewall. Per mancanza di tempo e di mezzi, Marc Stein è stato costretto a non andare oltre al 1964, anno in cui è stata lanciata la rivista Drum.

La messa online si rivolge in primo logo al pubblico specializzato dei ricercatori e degli studenti di storia, geopolitica, sociologia, studi sulle questioni di genere, della sessualità e dell'omosessualità, tanto negli Stati Uniti quanto nel resto del mondo.

Il grande pubblico è il benvenuto su questo nuovo sito di archivi LGBT. Si presume che le donazioni permetteranno senza dubbio di accelerare la messa online e la diversità delle fonti offerte allo sguardo – critico – del popolo del web.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg