Pitcairn legalizza il matrimonio gay

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Pitcairn legalizza il matrimonio gay

(Blogmensgo, blog gay del 25 giugno 2015) Il consiglio locale di Pitcairn ha convalidato, con l'unanimità dei suoi 10 membri, una legge che autorizza le unioni tra persone dello stesso sesso. Il testo è entrato in vigore il 15 maggio 2015. L'arcipelago del Pacifico non conta, però, alcuna coppia omosessuale tra i suoi 48 abitanti.

Talmente vasto che ci si perde… ©Visitpitcairn.pn / Andrew Randall Christian.

Talmente vasto che ci si perde… ©Visitpitcairn.pn / Andrew Randall Christian.

Pitcairn è la sola isola abitata (5 km2) tra le quattro isole principale – di cui due atolli – che formano l'omonimo arcipelago di 47 km2 nel Pacifico del Sud, a più di 2 000 km da ogni altra terra. Le isole Pitcairn formano un territorio d'oltremare britannico che gode di autonomia amministrativa e parlamentare. Tra la cinquantina scarsa di attuali abitanti non ci sono, al momento, né gay, né lesbiche.

La legalizzazione del matrimonio gay nelle isole Pitcairn è stata resa pubblica solamente in questi giorni poiché il sito web ufficiale dell'arcipelago era in panne. Adesso, la commercializzazione del dominio .pn è diventata la principale entrata finanziaria delle Pitcairn.

Il turismo costituisce l'altra grande fonte di entrate per questo piccolo arcipelago che sta tentando di ripopolarsi per ringiovanire la propria popolazione.

Vista sulla «capitale» Adamstown. ©Visitpitcairn.pn / Andrew Randall Christian.

Vista sulla «capitale» Adamstown. ©Visitpitcairn.pn / Andrew Randall Christian.

Perché legalizzare il matrimonio omosessuale se non ci sono gay in tutto l'arcipelago? Senza dubbio per le ragioni precedentemente esposte: imitare il Regno Unito (almeno Inghilterra e Galles) e la Scozia, dove il matrimonio è adesso legale, ma anche far conoscere Pitcairn, attrarre turisti, potenziare le risorse commerciali – e «reclutare» nuovi residenti, indipendentemente dal loro orientamento sessuale.

I matrimoni civili tra persone dello stesso sesso potranno senza dubbio essere celebrati a Pitcairn dal governatore dell'isola, secondo un articolo del Guardian. In compenso, è poco probabile che l'unico pastore di Pitcairn faccia lo stesso, poiché appartiene agli Avventisti del Settimo Giorno.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg