A Tignes, il primo Gay Pride in picchiata!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

A Tignes, il primo Gay Pride in picchiata!

(Blogmensgo, blog gay del 24 marzo 2015) Tignes accoglierà, il 26 marzo 2015, il suo primo Gay Pride. E sarà, per la stazione sciistica francese, il culmine di una settimana LGBT.

Clicca per ingrandire. ©European Snow Pride / Franck Weens.

Clicca per ingrandire. ©European Snow Pride / Franck Weens.

Il 3° European Snow Pride di Tignes inaugura quest'anno un Gay Pride. Obiettivo: attirare ancora più persone rispetto ai 600 partecipanti dell'edizione 2014.

Il Gay Pride avverrà in due tempi, tre movimenti e... sciando. Almeno nelle sue prime due parti. Il 26 marzo, il corte del Gay Pride inizierà a Tignes-Val-Claret alle ore 17.00. E si scierà per una trentina di minuti. Alle 18.00 anche una bandiera arcobaleno gigante effettuerà la discesa, ma in condizioni particolari, poiché la bandiera misura 30 metri. Gli organizzatori non precisano - ed è un vero peccato - se la bandiera sarà rettangolare, circolare, esagonale o non avrà una forma precisa. Una sola cosa è sicura: avrà almeno sette colori.

Tra le due discese, due sindaci terranno un discorso a testa. Il sindaco di Tignes, naturalmente. Ma dopo Jean-Christophe Vitale, ci sarà anche i sindaco di Montpellier. Hélène Mandroux non sarà tutta sola, poiché accompagnerà i due ospiti d'onore dell'edizione 2015, che sono due cittadini di cui lei è il sindaco: Bruno Boileau e Vincent Autin (oggi Bruno e Vincent Boileau-Autin), che hanno contratto il primo matrimonio gay legale in Francia. Quasi due anni fa a Montpellier, cfr. il nostro articolo dell'11 giugno 2013.

Clicca per ingrandire. ©European Snow Pride / Franck Weens.

Clicca per ingrandire. ©European Snow Pride / Franck Weens.

Non c'è Gay Pride senza spettacolo. Gli organizzatori del «più grande festival gay europeo di sport invernali e musica» non faranno eccezione neanche questa volta. Così sarà sia festoso che bello da vedersi.

Idem dal 21 al 28 marzo, durante tutta la durata dell'European Snow Pride. E dato che parliamo di spettacolo, l'altra novità dell'edizione 2015 riguarda il cinema. Tignes accoglierà quella settimana il suo primo festival del cinema gay.

Coloro che non amano le sale da cinema, potranno sempre rifarsi con le serate danzanti gay (sono annunciati eccezionali DJ provenienti da tutto il mondo), le gite in slitta, le serate gastronomiche o nella piscina-spa gigante, pavimentata per l'occasione con i colori dell'arcobaleno.

L’evento è simile all’Arosa Gay Skiweek (cfr. il nostro articolo del 19 settembre 2014), ma è un po' meno noto ed un po' meno centrale nella stagione. E, se ho capito bene, le tariffe sono un po' più abbordabili.

La stazione, vicino a Val-d’Isère di cui è una parte della zona sciabile, è sostenuta da una municipalità assolutamente friendly. Il suo impegno militante si materializza sia nel dibattito sociale (matrimonio gay) che nello sport (lotta contro l'omofobia).

Per quelli che sono scarsi in geografia, ricordiamo che Tignes è una stazione di alta montagna situata nelle Alpi francesi.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg