I SAG Awards premiano Orange Is the New Black

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

I SAG Awards premiano Orange Is the New Black

(Blogmensgo, blog gay del 30 gennaio 2015) Già premiato più volte, la serie Orange Is the New Black torna dagli Screen Actors Guild (SAG) Awards con due ulteriori statuette, ottenuti il 25 gennaio 2015. The Imitation Game, il film biografico su Alan Turing, torna a casa a mani vuote, nonostante tre nomination.

Orange Is the New Black: cast vincente, da ogni punto di vista. ©Sagawards.org.

Orange Is the New Black: cast vincente, da ogni punto di vista. ©Sagawards.org.

Uzo Aduba è stata consacrata migliore interprete in una serie comica per la sua interpretazione di Suzanne Warren (alias Crazy Eyes) in Orange Is the New Black. «Ho ottenuto questo ruolo lo stesso giorno in cui aveva abbandonato la professione», ha confidato Uzo Aduba salendo sul palco.

L’interprete di Crazy Eyes ha ricevuto una doppia onorificenza, poiché Orange Is the New Black si è anche aggiudicato il premio della migliore interpretazione d'insieme in una serie comica. Tra la quarantina di interpreti così premiati, figurano l'attrice trans Laverne Cox e l'attrice lesbica Lea DeLaria.

I trofei premiano, inoltre, un'infaticabile difesa della comunità e del matrimonio omosessuale nella persona di Julianne Moore, consacrata migliore attrice per la sua interpretazione di una donna alle prese con il morbo di Alzheimer in Still Alice.
Julianne Moore ha ricevuto la nomination nella stessa categoria agli Oscar 2015.

The Imitation Game – la biografia del matematico omosessuale inglese Alan Turing – tornato a casa a mani vuote, nonostante le nomination per migliore interpretazione d'insieme in un film per il cinema, miglior attore protagonista (Benedict Cumberbatch) e miglior attrice non protagonista (Keira Knightley).

Cumberbatch è stato battuto dall'interprete di un altro film biografico, Eddie Redmayne per la sua incarnazione di Stephen Hawking in The Theory of Everything. I due uomini sono in lizza per l'Oscar nella categoria miglior attore.

Anche Keira Knightley concorrerà per un Oscar, sempre nella categoria miglior attrice non protagonista. Mais è stata Patricia Arquette a trionfare agli SAG Awards in questa categoria per la sua performance in Boyhood.

La biografia realizzata da Morten Tyldum non sarà in corsa agli Oscar solamente attraverso Benedict Cumberbatch e Keira Knightley, ma anche come miglior film ed in altre cinque categorie. Ma, nella categoria principale dei SAG Awards, quella della miglior interpretazione d'insieme, il film sulla vita di Alan Turing è stato sconfitto da Birdman di Alejandro G. Iñárritu.

Birdman e Boyhood sono annunciati come i grandi favoriti dei prossimi Oscar, dove The Imitation Game e The Theory of Everything rimangono sullo sfondo. Appuntamento quindi per una «vendetta» agli Oscar, il 22 febbraio 2015.

Commento. La lista delle nomination e soprattutto dei vincitori degli SAG Awards viene spesso considerata come un indicatore dei premi che pioveranno agli Oscar. I votanti agli SAG Awards rappresentano circa il 20% del collegio elettorale degli Oscar.

Speriamo che non sia un brutto segno per The Imitation Game, che tra un mese sarà in lotta per otto Oscar.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg