Michael Sam, primo gay nel football americano professionistico

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Michael Sam, primo gay nel football americano professionistico

(Blogmensgo, blog gay del 5 settembre 2014) La squadra di football americano dei Dallas Cowboys ha ingaggiato Michael Sam il 3 settembre 2014. Si concede così il primo giocatore apertamente gay a gareggiare nella NFL. O quasi.

Michael Sam doveva inizialmente giocare come ala difensiva nei St Louis Rams, come avevano pronosticato nel maggio 2014, ma non è poi stato incluso nella loro squadra formatasi il 30 agosto.
E' poi stato finalmente ingaggiato dalla squadra di riserva di Dallas, dalla quale potrà in ogni momento nella squadra principale se ci fosse bisogno di rinforzi (la sua intervista in video | versione scritta). La difesa è il punto debole dei Dallas Cowboys.

i Dallas Cowboys in formazione, il 3 settembre 2014. ©Dallas Cowboys.

i Dallas Cowboys in formazione, il 3 settembre 2014. ©Dallas Cowboys.

Il sito web dei Dallas Cowboys ha messo online un video in cui si analizza il «fenomeno Michael Sam». Fenomeno, poiché non si era mai vista una riserva provocare un tale scompiglio a Dallas o altrove.

Non è quindi nell'immediato – il campionato è iniziato ieri 4 settembre – che Michael Sam diventerà il primo gay a calpestare il prato come titolare in una squadra di serie A della National Football League (NFL).

Il giovane giocatore di 24 anni è inoltre corteggiato dagli Alouettes di Montréal, questa volta per gareggiare nel campionato della Lega canadese di football (LCF).

Michael Sam? «Non voglio neanche parlare della sua omosessualità, perché non fa parte della mia valutazione. Io cerco dei buoni giocatori di football e non mi interessano le distrazioni che possono essere causate dalla loro personalità.»
(dice Jim Popp, direttore generale degli Alouettes di Montréal)

Commento. Perché parlare così tanto dell'omosessualità nel football americano? Perché nessun giocatore titolare del campionato professionistico statunitense (NFL) è mai uscito allo scoperto. Nessuno. E perché parlare così tanto di Michael Sam? Perché se diventerà titolare, sarà il primo giocatore apertamente gay ad esserlo (titolare). Ha fatto il proprio coming out quando gareggiava ancora nel campionato universitario.

Il fatto che i Louis Rams l'abbiano ingaggiato (anche se solamente in 249a posizione) è già di per sé un evento. Da qui il divertente – ma non poi così tanto – paradosso qui di seguito.

«Se Sam fosse stato etero e scelto al 249° posto, non sapremmo neanche chi è. E' proprio qui il paradosso di tutta questa storia. L’obiettivo di rendere l'omosessualità banale sembra passare necessariamente per il renderla straordinaria.»
(Olivier Niquet, dans Le Sportnographe)

 

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg