Google fa l’occhiolino rainbow ai Gay Pride

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Google fa l’occhiolino rainbow ai Gay Pride

(Blogmensgo, blog gay del 18 giugno 2014) Il motore di ricerca Google ha decorato la sua pagina di ricerca, dal 17 giugno 2014, con una fascia arcobaleno. Un modo molto Friendly di salutare i Gay Pride che sfilano in questi giorni in molte metropoli del mondo intero.

Una fascia molto Google, molto friendly.

Una fascia molto Google, molto friendly.

Scrivi gay pride sul motore di ricerca Google in francese o in inglese , convalida la tua richiesta e… Google presenta ogni pagina dei risultati sotto una bella fascia arcobaleno come qui sopra o qui sotto. Idem in italiano, in tedesco, in spagnolo e nelle altre lingue.

In effetti, le principali parole-chiave care alla comunità LGBT sono onorate da una pagina di risultati adornata con una striscia arcobaleno. A partire dalla richiesta su lgbt. La versione francese di Google non mostra, però, la bandiera rainbow quando si ricerca la parola homosexualité ma la espone quando si ricerca la parola homosexuality.
Manca quindi il fiocco a questo bel regalo, in altre parole, una funzione nascosta che si attiva in determinate condizioni. Qui, il regalo, consiste nel mostrare una solidarietà decisamente gay-friendly.

Clicca per ingrandire.

Clicca per ingrandire.

Questo regalo, non funziona che con il motore di ricerca principale di Google. Gli altri motori di ricerca (Google Attualità/Google News, Google Images, ecc.) non partecipano all'operazione.

Google mette tutto sé stesso in questa operazione. Un'operazione rainbow, naturalmente, come dimostrano gli edifici della sue sede legale Googleplex a Mountain View (California) e dei suoi uffici di New York. In entrambi i casi, il logo Google della facciata principale ha rimpiazzato le due o tradizionalmente rosse e gialle con due o arcobaleno.

Facciata principale di Google a Mountain View (PRIMA). ©prizepony.

Facciata principale di Google a Mountain View (PRIMA). ©prizepony.

 

Facciata principale di Google a Mountain View (DOPO). Clicca per ingrandire.

Facciata principale di Google a Mountain View (DOPO). Clicca per ingrandire.

Attenzione a non confondere queste funzioni con i famosi doodles di Google. Le prime sono delle funzioni nascoste e i secondi sono dei loghi Google modificati (la parola inglese doodle significa scarabocchio) sul motore di ricerca.

Nessun doodle per il momento nel quadro dei Gay Pride 2014. Ma il 7 febbraio 2014, mentre Sotchi innaffiava i Giochi olimpici invernali con la sua omofobia, Google aveva creato un doodle olimpico molto friendly e una funzione nascosta di cui avevamo scoperto l'esistenza su questo blog (qui) con la ricerca poutine gay.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg