La Germania dà alle coppie omosessuali un diritto all’adozione limitato

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La Germania dà alle coppie omosessuali un diritto all’adozione limitato

(Blogmensgo, blog gay del 29 maggio 2014) Il Parlamento tedesco ha convalidato, il 22 maggio 2014, una legge che autorizza le coppie gay e lesbiche unite in PACS all'adozione del figlio di uno dei due partner da parte dell'altro.

Quando il Bundestag adotta una legge. Clicca per ingrandire. ©Deutscher Bundestag / Achim Melde.

Quando il Bundestag adotta una legge. Clicca per ingrandire. ©Deutscher Bundestag / Achim Melde.

La nuova legge ha effetto immediato, ma non è retroattiva. Le coppie omosessuali in unione civile (PACS) devono occuparsi personalmente della documentazione amministrativa affinché il figlio di un convivente sia adottato dall'altro.

Si tratta di un'adozione semplice, vale a dire che non sopprime i legami di genitorialità biologica. L'adozione è ugualmente consecutiva, vale a dire che presuppone un legame di genitorialità esistente e dona all'adottante gli stessi diritti e doveri di un genitore legale.

I partiti dell'opposizione, in particolare i Verdi (Bündnis 90 / Die Grünen) e l'estrema sinistra (Die Linke), si sono rifiutati di votare un testo che giudicano troppo timoroso.
Avrebbero preferito che la nuova legge autorizzasse l'adozione congiunta dei bambini, quindi l'adozione da parte dei due partner di bambini esterni alla coppia. E non una limitazione ai soli figli dei conviventi.

Questa legge è la trasposizione a minima di una sentenza (testo | riassunto) della Corte costituzionale federale. nel febbraio 2013, la corte suprema aveva giudicato illegale di riservare i «diritti di adozione consecutiva» alle sole coppie sposate, quindi eterosessuali (il matrimonio omosessuale non è legale in Germania). La stessa corte giudicava illegale vietare l'adozione successiva in ragione dell'orientamento sessuale dell'adottante.

Considerando che questa nuova legge introduce un'«uguaglianza fittizia» invece di garantire «l'intera uguaglianza dei diritti», I Verdi chiedono alla Corte costituzionale federale di mettere fine alla discriminazione.
L’Unione cristiano-democratica (CDU, al potere) rifiuta di autorizzare un'adozione omogenitoriale completa, affermando che bisognerebbe prima determinare le conseguenze dell'omogenitorialità sul benessere dei figli.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg