Un Belgian Pride 2014 molto popolare a Bruxelles

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Un Belgian Pride 2014 molto popolare a Bruxelles

(Blogmensgo, blog gay del 23 maggio 2014) Il 19o Pride4Every1 ha attirato, il 17 maggio 2014, circa 100 000 persone per le strade di Bruxelles (Belgio). La versione locale del Gay Pride, anche chiamata Belgian Pride, registra così il 25% di frequentazione in più rispetto al 2013.

“Sono più di duemila e non ne vedo che due…” (Brel) ©VisitBrussels / Marcel Vanhulst.

“Sono più di duemila e non ne vedo che due…” (Brel) ©VisitBrussels / Marcel Vanhulst.

La parata il 17 maggio, ovviamente, richiede di mettere in primo piano la lotta contro l'omofobia. La parola Uguaglianza era presente in un po' tutti gli slogan. E più precisamente Votare per l'uguaglianza, poiché il Belgian Pride è avvenuto una settimana prima delle elezioni politiche in Belgio.

Con uguaglianza, bisogna intendere uguaglianza di status, uguaglianza di diritti i uguaglianza di trattamento. Organizzatori e partecipanti hanno reclamato in particolare una vera presa in conto della co-genitorialità e la fine delle discriminazioni nei confronti delle persone trans.

La sfilata del Belgian Pride ha coronato due settimane di PrideFestival a Bruxelles. Il PrideFestival ha raccolto circa 10 000 persone tra eventi associativi, rivendicativi o culturali legati alle tematiche LGBT.
Il fotografo americano Michael Sharkey ne ha approfittato per mettere a fuoco Bruxelles creando ritratti di giovani queers nella capitale belga (Brussels is burning), come aveva già fatto negli Stati Uniti (Queer Kids).

In sette colori, è meglio… ©VisitBrussels / E. Danhier.

In sette colori, è meglio… ©VisitBrussels / E. Danhier.

Il Belgian Pride è diventato luogo frequentato da numerose personalità politiche di ogni orizzonte. L'evento, che inaugura la stagione dei Gay Pride in Europa, ha anche la particolarità di essere organizzato in collaborazione con numerose entità pubbliche. Ad esempio le autorità di Bruxelles, di Vallonia-Bruxelles e di Vallonia, così come l'agenzia del turismo ufficiale VisitBrussels.be. Numerosi edifici e monumenti sono stati addobbati, brevemente o per alcuni giorni, con la bandiera arcobaleno.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg