Malta convalida i PACS ed adotta una costituzione più friendly

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Malta convalida i PACS ed adotta una costituzione più friendly

(Blogmensgo, blog gay del 17 aprile 2014) Il Parlamento maltese ha adottato, il 14 aprile 2014, una legge che istituisce un' «unione civile» omosessuale (PACS) ed autorizza le coppie gay e lesbiche ad adottare bambini. E' stato votato anche un emendamento costituzionale contro l'omofobia.

Qui sotto, un reportage in maltese sulla serata storica del 16 aprile 2014 a Malta.

Il testo di legge è stato votato con 37 voti, alla fine di un'udienza trasmessa in diretta radiofonica. Il Partito nazionalista (opposizione) e i suoi 30 rappresentanti hanno scelto di astenersi: abbastanza favorevoli ai PACS, erano decisamente meno entusiasti a proposito delle adozioni omogenitoriali. O almeno volevano un dibattito più approfondito sulla questione.

Attraverso la voce del suo rappresentante Simon Busuttil, l’opposizione ha fatto sapere che non considerava l'adozione come un diritto universale, che gli interessi del bambino sono primari e di conseguenza sarebbe stato meglio fare due leggi, una sui PACS e una sull'adozione di bambini da parte di coppie omosessuali.

E Simon Busuttil afferma che la popolazione non è pronta per l'adozione omogenitoriale. Un sondaggio mostrerebbe che l'80% dei maltesi sono reticenti sulla questione.

Il Primo ministro laburista Joseph Muscat ha replicato che lui lavora per le minoranze, ma anche per la maggioranza dei suoi connazionali, in nome del principio di uguaglianza.

Il Parlamento ha, inoltre, votato all'unanimità un emendamento costituzionale che mira  a proteggere i gay da ogni discriminazione. L'emendamento era stato proposto dall'opposizione.

Qui sotto, un altro reportage in maltese sull'instaurazione dei PACS (unione civile) a Malta.

Una volta adottato il testo, un migliaio di attivisti e simpatizzanti LGBT hanno invaso Palace Square a La Valetta. Molti deputati laburisti li hanno raggiunti indossando simboli rainbow. Anche il partito ecologista Alternattiva Demokratika ha salutato positivamente il voto della nuova legge. Mentre i deputati uscivano dal Parlamento, il pubblico fischiava i deputati dell'opposizione ed acclamava i laburisti.

Alcune personalità maltesi, come Gina Abercrombie-Winstanley, ambasciatrice degli Stati Uniti, hanno partecipato al sit in nella capitale del più piccolo Stato dell'Unione Europea (316 km2 secondo Wikipedia). La facciata del Parlamento è stata illuminata con i colori arcobaleno, come preludio ad una festa che per alcuni è durata fino al cuore della notte.

Malta è una repubblica dove il cattolicesimo è religione di stato. Il Pese è firmatario della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, che condanna tra le altre cose - così come la Costituzione maltese - ogni discriminazione fondata sull'orientamento sessuale.

Commento. L’opposizione maltese sembra allo stesso tempo più costruttiva e meno limitata delle orde omofobe che ricoprono la Francia di ridicolo.

Si possono imputare la maggior parte delle tensioni maltesi ad un'informazione lacunosa, piuttosto che ad un riflesso omofobo.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg