Breve ondata di matrimoni gay in Michigan

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Breve ondata di matrimoni gay in Michigan

(Blogmensgo, blog gay del 25 marzo 2014) Due decisioni della Giustizia hanno successivamente aperto e richiuso, il 21 marzo ed il 22 marzo 2014, le porte del matrimonio gay in Michigan. Centinaia di coppie hanno potuto sposarsi nel frattempo.

La sentenza di 1a istanza: HTML | PDF (qui o qui)

Articolo 1, comma 25 della Costituzione del Michigan.

Articolo 1, comma 25 della Costituzione del Michigan.

Il giudice federale Bernard Friedman ha dichiarato contrario alla Costituzione, il 21 marzo, un emendamento costituzionale votato nel 2009 dal 59% degli elettori che stipulava che il matrimonio nel Michigan consacra l'unione di un uomo ed una donna. Si è pronunciato su una denuncia depositata nel 2012 da parte di April DeBoer e Jayne Rowse, secondo cui l'impossibilità di sposarsi è dannosa per la loro coppia e per i tre bambini disabili che hanno adottato.

L’emendamento del 2004 pretendeva di proteggere i bambini, con la motivazione che le unioni tra persone dello stesso sesso minacciavano il loro equilibrio ed il loro futuro. Il giudice Friedman ha stimato che è esattamente il contrario che avviene: non solamente l'emendamento era incostituzionale, ma le coppie omosessuali non allevano i loro figli peggio delle coppie eterosessuali ed il fatto che i genitori omosessuali non possano sposarsi nuoce ai bambini.

Immediatamente, centinaia di coppie gay e lesbiche anno preso d'assalto l'ufficio di stato civile per sposarsi. Circa 300 coppie hanno potuto, così, sposarsi nell'arco di qualche ora, sabato 22 marzo, prima della chiusura degli uffici. La storia registrerà che Glenna DeJong e Marsha Caspar, rispettivamente di 53 e 51 anni, sono diventate la prima coppia omosessuale a sposarsi in Michigan.

Per l'uguglianza universale: matrimonio, coppia, famiglia, figli. ©Equality Michigan.

Per l'uguglianza universale: matrimonio, coppia, famiglia, figli. ©Equality Michigan.

Il governatore Rick Snyder ed il suo ministro della Giustizia Bill Schuette, entrambi repubblicani, hanno immediatamente fatto appello ed ottenuto dalla Corte d'appello federale di Cincinnati, il 22 marzo, la sospensione dell'esecuzione fino al 26 marzo. In altre parole, la decisione del giudice Friedman non diventerà esecutiva prima di tale data. Tuttavia, non è sicuro che la sentenza di incostituzionalità diventi esecutiva subito dopo, poiché la Corte d'appello potrebbe scegliere sia di prorogare temporaneamente la sospensione dell'esecuzione, sia di imporla fino a quando non avrà deciso su tale questione.

Le coppie dello stesso sesso che hanno potuto sposarsi nel Michigan sono nella stessa situazione di quelle che hanno potuto sposarsi nel territorio mormone tra la fine di dicembre del 2013 e l'inizio di gennaio 2014 (cfr. il nostro articolo dedicato in particolare al matrimonio gay nello Utah).
In che misura - e per chi - il loro matrimonio, legale, può essere considerato... legale? Il rompicapo amministrativo è il risultato di un vuoto giuridico che solo una Corte d'appello federale - cioè la Corte suprema federale - potrà colmare.

Commento. E' ormai sicuro che la giustizia federale di prima istanza si prende in carico il matrimonio omosessuale, anche negli Stati più reazionari, per non dire omofobi.

E' quindi alle giurisdizioni federali d'appello che spetta pronunciarsi e aprire una nuova pagina della storia. Giurisdizioni al plurale, poiché le questioni in corso riguardano diverse Corti d'appello, ad esempio quelle di Cincinnati (Michigan), New Orleans (Texas) e Denver (Oklahoma, Utah). Non è per niente scontato che queste tre Corti d'appello federali e le altre pronunceranno delle sentenze simili.  Ma si tratta di un passaggio obbligato prima dell'ultima decisiva tappa, cioè la Corte suprema federale.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg