Obamacare vieta la discriminazione delle coppie omosessuali sposate

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Obamacare vieta la discriminazione delle coppie omosessuali sposate

(Blogmensgo, blog gay del 24 marzo 2014) A partire dal 2005, negli Stati Uniti, le assicurazioni sanitarie dovranno offrire prestazioni identiche a tutte le coppie sposate, che siano eterosessuali o omosessuali. Le compagnie di assicurazione sono invitate ad informarsi da questo momento.

Il ministero americano della Sanità parla chiaro. :)  ©DR.

Il ministero americano della Sanità parla chiaro. 🙂 ©DR.

Il blog  del ministero americano della Salute e dei Servizi Sociali ha pubblicato il 14 marzo 2014 un articolo che mira a chiarire le regole di appartenenza all'assicurazione sanitaria obbligatoria. L'assicurazione ad una coppia sposata non potrà più essere rifiutata, a partire dal 2015, per il motivo che si tratta di una coppia dello stesso sesso. Il ministero invita le compagnie di assicurazione ad anticipare tale obbligo già dall'anno 2014.

Gli assicuratori convenzionati offrono già, senza aumento di prezzo, servizi di prevenzione e screening, in particolare un test dell'HIV. Nessun assicuratore convenzionato potrà rifiutare di stipulare una polizza col pretesto di precedenti medici di qualsiasi natura, compreso in caso di HIV/AIDS.

La sottoscrizione di un'assicurazione sanitaria - da parte di un assicuratore convenzionato o indipendente - è obbligatoria per beneficiare della copertura medica prevista dalla legge del 30 marzo 2010 sulla protezione dei pazienti a sull'accessibilità alle cure, alias Obamacare. In teoria, sei americani su dieci possono ottenere tale copertura a meno di 100 dollari al mese. I potenziali assicurati, che siano omosessuali o meno, hanno tempo fino al 31 marzo 2014 per stipulare la polizza per l'anno in corso.

Il fisco US alletta le coppie omosessuali sposate

Entro il mese di aprile bisognerà compilare tutte le dichiarazioni fiscali abituali. Quest'anno, le coppie omosessuali sposate beneficeranno per la prima volta degli stessi diritti e doveri delle coppie eterosessuali.

L'amministrazione fiscale ha recentemente pubblicato il video qui sotto per informare le coppie gay e lesbiche sposate dei loro nuovi diritti:

http://www.youtube.com/watch?v=G1pAihAyKuA&feature=player_embedded

Non potrebbe, quindi, essere più chiaro: identici diritti per tutti indipendentemente dal luogo del matrimonio, negli Stati Uniti o all'estero, a patto che il matrimonio omosessuale sia lì legale.

Il Tesoro ha ,inoltre, pubblicato un faq ufficiale che elenca tutti i casi riguardanti le coppie omosessuali sposate.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg