Croi 2014, conferenza internazionale sui retrovirus a Boston

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Croi 2014, conferenza internazionale sui retrovirus a Boston

(Blogmensgo, blog gay del 10 marzo 2014) La 21a Conferenza annuale internazionale sui retrovirus e le infezioni opportunistiche (Croi 2014) si è tenuta dal 3 al 6 marzo 2014 a Boston. L'elite di ricercatori ingaggiati nella lotta contro HIV/AIDS hanno annunciato i più recenti progressi terapeutici raggiunti o prevedibili.

Croi 2014: sito ufficiale (inglese) | info di Aidsmap (multilingue)

À Boston circulent aussi des virus – de grippe et de gastro. ;) ©Croi 2014.

A Boston circolano anche virus influenzali ed intestinali. 😉 ©Croi 2014.

Boston aveva già ospitato la conferenza tre anni fa; ne aveva già parlato BlogMensGo.fr in questo articolo del 25 febbraio 2011. Anche quest'anno, l'associazione britannica Nam ha proposto una copertura gratuita dell'evento attraverso il sito specializzato Aidsmap.

Il sito Aidsmap è in inglese, ma era possibile abbonarsi gratuitamente ad una news letter in sei lingue: Inglese, spagnolo, francese, italiano, portoghese, russo. Le mail sono state spedite durante la conferenza e tracceranno un bilancio della conferenza entro qualche giorno dalla chiusura. In ogni mail, il riassunto dei principali contributi e dei reportage su questioni più specifiche discusse durante la conferenza.

I non abbonati avevano la possibilità di iscriversi per ricevere i bollettini nella lingua scelta (verificare bene che non siano finiti nella casella dello spam, come è successo a me). Gli abbonati delle precedenti edizioni hanno ricevuto automaticamente gli aggiornamenti dell'edizione 2014.

Un'applicazione apposita è stata specificamente creata per gli apparecchi cellulari per iOS o per Android.

In occasione del programma ufficiale (versione HTML | versione PDF) e da voci di corridoio, si è saputo che si è parlato degli effetti potenzialmente negativi degli auto-test a domicilio, o anche dei risultati di uno studio olandese sulle possibili cause della maggior frequenza statistica di disturbi mentali tra i gay.

Il sito ufficiale della conferenza propone, inoltre, dei podcast dei principali interventi. La divulgazione - unicamente in inglese -generalmente associa i files audio a diapositive, talvolta animate.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg