Sondaggio: il 53% degli americani sono favorevoli al matrimonio gay

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Sondaggio: il 53% degli americani sono favorevoli al matrimonio gay

(Blogmensgo, blog gay del 4 marzo 2014) Gli americani, oggi, sono molto più favorevoli (53%) che ostili (41%) al matrimonio omosessuale, secondo un sondaggio del Public Religion Research Institute reso pubblico il 26 febbraio 2014. Tuttavia, il tasso medio di accettazione non supera il 48% negli Stati del sud ed il 39% tra gli afro-americani.

Il sondaggio: comunicato | riassunto risultati in PDF

Clicca per ingrandire. ©PRRI.

Clicca per ingrandire. ©PRRI.

Circa il 5,1% dei 4 500 americani intervistati si dichiarano gay, lesbiche, bisessuali o trans. La maggior parte di coloro che hanno risposto moltiplicano per quattro (con una cifra media del 20%) la proporzione reale delle persone LGBT in seno alla popolazione americana. Solamente il 14% degli intervistati situano correttamente la proporzione delle persone LGBT al 5% circa.

Il tasso di accettazione del matrimonio gay e lesbico è aumentato di 21 punti rispetto al 2003, mentre il tasso di rifiuto ha perso 18 punti nello stesso periodo. L'ampiezza del fenomeno è ancora più accentuata nei confronti del tasso di forte accettazione (22% delle persone intervistate contro il 9% del 2003) e di forte rigetto (20% contro 35%).

In termini di accettazione, un divario separa, oggi, gli Stati dell'Ovest (58%) e del Nord-Est (60%) da quelli del Sud (48%), ma anche gli Indipendenti (57%) e i Democratici (64%) dai Repubblicani (34%).

Le statistiche a proposito delle convinzioni religiose sono diventate più sfumate, nonostante nette divergenze. I più fortemente favorevoli al matrimonio gay sono gli Ebrei americani (83%). Al momento superano i non affiliati a nessuna religione (73%), essendo questi ultimi i soli ad accettare il matrimonio gay da dieci anni.
Il più debole tasso di accettazione concerne ancora i protestanti neri (35%) ed i protestanti evangelici bianchi (27%). In compenso, oggi, l'accettazione è maggioritaria tra i protestanti classici (62%) e tra i cattolici bianchi (58%) ed ispanici (56%).

E' soprattutto tra i giovani che il tasso di accettazione è più elevato. Lo scarto varia dal 37% presso le persone con 68 anni o più, fino al 69% presso gli intervistati di 18-30 anni. Questa categoria (18-30 anni) è anche quella più spaccata in funzione delle opinioni politiche (fino al 50% di accettazione tra i giovani repubblicani) e religiose (solamente il 43% tra i giovani protestanti evangelici bianchi). Gli afro-americani di 18-33 anni sono, anch'essi, molto più aperti al matrimonio omosessuale (59%) rispetto alla popolazione nera nella sua totalità (39%).

Clicca per ingrandire. ©PRRI.

Clicca per ingrandire. ©PRRI.

Il tasso medio di opinione favorevole all'adozione per coppie omosessuali raggiunge il 58%, contro il 38% del 1999. Le divergenze su tale punto riguardano, più o meno, le stesse categorie e sono nelle stesse proporzioni rispetto all'accettazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso.

I credenti immaginano che l'ostilità degli appartenenti alla propria religione nei confronti del matrimonio gay sia molto più forte di quello che risulta in realtà. Inoltre, il 58% degli americani pensa che i gruppi religiosi strumentalizzino i giovani in maniera troppo restrittiva nei confronti delle questioni LGBT.

Metodologia. Interviste telefoniche in inglese o spagnolo condotte dal Public Religion Research Institute, dal 12 novembre al 18 dicembre 2013, su un campione di 4 509 persone di almeno 18 anni. metodo di campionamento casuale, recupero in funzione delle caratteristiche telefoniche e demografiche. Sondaggio finanziato dalla fondazione Ford.

Commento. I dati sopra riportati confermano quelli ottenuti nel maggio 2013 dal Pew Research Center (qui). I principali parametri sono, oggi, invariati o leggermente favorevoli, ad eccezione di una leggera regressione del tasso di accettazione nel Nord-Est e nell'Ovest.

Possiamo, dunque, affermare, cifre alla mano, che l'accettazione del matrimonio omosessuale negli Stati Uniti è diventato un fenomeno sociale duraturo.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg