La Francia ha celebrato 7000 matrimoni omosessuali nel 2013

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La Francia ha celebrato 7000 matrimoni omosessuali nel 2013

(Blogmensgo, blog gay del 17 gennaio 2014) Circa 7 000 coppie omosessuali si sono sposate nei 2 900 comuni della Francia a partire dalla fine di maggio 2013, rivela l’Insee nel suo bilancio demografico dell'annata 2013.

Insee (2013): bilancio demografico | matrimonio omosessuale

legge di parità senza legge di Pareto ©Insee.fr.

legge di parità senza legge di Pareto ©Insee.fr.

La statistica ufficiale dei matrimoni gay e lesbici riguarda il periodo che va dal primo matrimonio gay in Francia (celebrato il 29 maggio) fino al 31 dicembre 2013.

L’Insee ha recensito 231 000 matrimoni eterosessuali nel 2013. Il matrimonio omosessuale non rappresenta che il 2,9% del totale dei matrimoni celebrati nel 2013, ma con statistiche che si basano su sette mesi per il matrimonio omosessuale e dodici mesi per quello eterosessuale. La proporzione dei matrimoni omosessuali è quindi inferiore alla proporzione dei PACS omosessuali (5%) calcolati dall'agenzia pubblica tra il 2007 ed il 2012. Ma tra giugno e dicembre 2013, circa il 4% dei matrimoni ha riguardato coppie dello stesso sesso.

La ripartizione tra generi è quasi identica per il matrimonio e per il PACS omosessuale. Ogni tre coppie di uomini che si sposano, solamente due coppie femminili fanno lo stesso. Le coppie gay e lesbiche rappresentano rispettivamente il 57% ed il 43% dei PACS omosessuali tra il 2007 ed il 2012. Stessa proporzione appare tra le coppie omosessuali in convivenza semplice.

La media d'età differisce notevolmente in funzione delle coppie. Tra gli omosessuali, l'età media del matrimonio è di 50 anni per gli uomini (con uno scarto di 8 anni tra gli sposi) e 43 anni per le donne (scarto di 5,5 anni tra le spose). E tra gli etero, l'età media del matrimonio è rispettivamente di 37 e 34 anni.
«Tale differenza è senza dubbio in parte legata al fatto che si tratta del primo anno di apertura del matrimonio a coniugi dello stesso sesso», spiega l’Insee.

La ripartizione geografica dei matrimoni è molto più urbana tra gli omosessuali che tra gli eterosessuali. Le città con oltre 200 000 abitanti (di cui un 14% a Parigi) hanno attirato un quarto dei matrimoni omosessuali nel 2013, contro il 9% dei matrimoni eterosessuali nel 2012. Ma quando il comune conta meno di 2 000 abitanti, la proporzione è la stessa indifferentemente dal sesso degli sposi.

Commento. Le statistiche incomplete del 2013 nei confronti del matrimonio gay e lesbico non possono essere rappresentative degli anni a venire.
In primo luogo perché l’Insee si basa su sette mesi anziché dodici.
E poi perché la mancanza di tempo prima delle vacanze estive per preparare il matrimonio non ha permesso che alle coppie più motivate di affrettare il passo: gli attivisti (a partire da Bruno e  Vincent a Montpellier), quelli che avevano più premura (per motivi economici o di eredità) ed i più agiati finanziariamente.

Abitualmente il picco dei matrimoni avviene a maggio e a settembre. Sono stati celebrati meno di cinque  matrimoni omosessuali a maggio 2013, ma 1 500 a settembre. Scommettiamo che nel 2014, le statistiche sul matrimonio omosessuale in Francia saranno molto più consistenti come dati in valore assoluto. Tanto più che la proporzione dei matrimoni omosessuali (in confronto all'insieme dei matrimoni) nell'anno che ha seguito la legalizzazione è più elevata in Francia che nei Paesi Bassi, in Belgio o in Spagna.

Resta da capire se il PACS conserverà le sue attrattive adesso che il matrimonio omosessuale è legale. Tra gli eterosessuali, sono stati registrati tre matrimoni ogni due PACS nel 2011 e 2012. Ma bisognerà attendere il 2016 perché siano pubblicate le statistiche definitive del 2014, primo intero anno in grado di permettere una comparazione di dati sul PACS e sul matrimonio omosessuale.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg