La squadra di calcio St. Pauli di Amburgo contro l’omofobia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La squadra di calcio St. Pauli di Amburgo contro l’omofobia

(Blogmensgo, 18 luglio 2013) La squadra del St. Pauli conduce una campagna contro la discriminazione e l'omofobia nel mondo del calcio. E dall'11 luglio 2013, su proposta degli stessi dirigenti di questo club di Amburgo, la bandiera arcobaleno sventola sulla tribuna sud del Millerntor-Stadion.

Finalmente qualcosa di interessante nel calcio ;-) ©Fcstpauli.com.

Finalmente qualcosa di interessante nel calcio 😉 ©Fcstpauli.com.

«Il club lotta ormai da anni contro la discriminazione e l'omofobia. Con questa bandiera, mostriamo in modo ancora più visibile l'importanza di tali temi per il club del St. Pauli ed il fatto che abbiamo lavorato sodo per combatterli», spiega Gernot Stenger, vice-presidente della squadra che al momento gioca nella serie B della Bundesliga (campionato tedesco).

Questo rappresenta «un salto di qualità nel mondo del calcio», afferma Dirk Brüllau, membro del Fanklub Queerpass Sankt Pauli, club dei supporters gay e lesbiche del St. Pauli. Il nome completo della squadra di calcio è Fußball-Club Sankt Pauli, che tutti abbreviano in FC St. Pauli. Quanto a Queerpass si tratta di un gioco di parole che fa riferimento a queer ed a Querpass, parola tedesca che significa «cross trasversale (passaggio)».

E la trasversalità, la squadra del St. Pauli la conosce. Lo statuto fa del FC St. Pauli un club antifascista (una volta era diretto da un noto nazista), antirazzista e che rifiuta qualsiasi azione di branding (rinominare temporaneamente un luogo utilizzando il nome di uno sponsor a pagamento).

Non avrei mai pensato di vedere un bacio gay allo stadio... ©Fcstpauli.com.

Non avrei mai pensato di vedere un bacio gay allo stadio... ©Fcstpauli.com.

Oltre al suo carattere altruista e liberale, la squadra del St. Pauli ha forse voluto onorare il proprio vecchio presidente Corny Littmann (vedi Wikipédia). Omosessuale dichiarato, lo spumeggiante Littmann ha diretto il club dal 2002 al 2010, contribuendo ad evitarne il fallimento. Si è poi dimesso a missione compiuta, nel 2010, mentre il piccolo club di Amburgo festeggiava il centenario dalla fondazione.

Commento. Quando parlo di «piccolo club», lo faccio in modo affettuoso. Non dimentichiamo che il FC St. Pauli ha giocato nella serie A della Bundesliga e ha molte probabilità di rientrarvi a partire dalla stagione 2014-2015.

La sua ultima iniziativa non manca di coraggio ed ancor meno di brio. Anche se la Federcalcio tedesca ha compiuto lodevoli sforzi per dissodare il terreno (cfr. il nostro articolo del 15 marzo 2013), non si può non constatare che l'omosessualità rimane il grande tabù del calcio professionale, in Germania come altrove.

E se il St. Pauli incontrasse il Paris Foot Gay (PFG), club friendly ugualmente molto impegnato contro l'omofobia? L'iniziativa potrebbe essere ancora più mediaticamente imponente se dei campioni di calcio di oggi - e non solo i campioni del mondo del 1998 - diventassero sponsor della manifestazione.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

4 Risposta

  1. genesio nardoni

    vorrei iscrivermi come tifoso a questo club,come posso fare?

    • giorgio

      Ciao Genesio,
      esiste un fans club italiano del St. Pauli.
      Questo è il loro sito:
      http://www.stpauli.it/

      Giorgio
      MensGo.it

  2. genesio nardoni

    grazie,lo vado a cercare subito .una mia amica tedesca mi ha parlato di questa squadra,mi sono informato e ce ne siamo innamorati io e mia moglie .

  3. Questo è incredibile. Bravo per la squadra di calcio. Mi rende orgoglioso di vedere queste persone buone sono ancora là fuori.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg