Bruno e Vincent

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Bruno e Vincent

(Blogmensgo, 11 giugno 2013) Hélène Mandroux, sindaco di Montpellier, ha celebrato, mercoledì 29 maggio 2013, il matrimonio di Bruno Boileau e Vincent Autin. Si è trattato del primo matrimonio omosessuale celebrato in Francia in completa legalità. Questa prima unione è stata resa possibile dalla pubblicazione, il giorno precedente, del decreto di applicazione relativo alla legge taubira che apre il matimonio civile alla persone dello setsso sesso. Naturalmente, alla prima coppia gay legalmente sposata in Francia, vanno tutte le nostre congratulazioni.

Il twit di Vincent il giorno prima del matrimonio. ©DR.

Il twit di Vincent il giorno prima del matrimonio. ©DR.

Per amore di Christophe Willem

I due uomini si sono conosciuti su un forum on line e poi incontrati grazie alla loro passione comune per il cantante Christophe Willem, vincitore della trasmissione Nouvelle Star nel 2006. Da quel momento, non si sono più lasciati.

Vincent Autin, 40 anni, presidente del Lesbian & Gay Pride Montpellier (la cui parata ha avuto luogo il 1o giugno 2013) e direttore di InterPride World per la Francia, Monaco e Benelux. Un omosessuale attivista. Bruno Boileau, 30 anni, ufficiale, si credeva vagamente eterosessuale prima del suo colpo di fulmine per Vincent. I due uomini hanno in comune anche il fatto di aver vissuto un magnifico coming out in famiglia.

 

Amore militante

Vincent ha trasmesso il suo attivismo a sua madre, ma anche alle sorelle (sono state le sue testimoni al matrimonio) ed a Bruno. Da qui la decisione di fare del loro matrimonio un atto di militanza.

Per rimarcare la portata storica dell'evento, la cerimonia nuziale, anziché nella tradizionale sala dei matrimoni, si è svolta nell'imponente sala delle riunioni del municipio. E tra gli invitati presenti in sala, c'era Najat Vallaud-Belkacem, porta-voce del governo e ministro per i Diritti delle donne. E' stata proprio lei a suggerire a Vincent di sposarsi il primo giorno (rispettando i termini di legge per le pubblicazioni).

 

Un ministro in sala

Diverse decine - se non un centinaio - di poliziotti si sono occupati della sicurezza degli sposi, dei politici e degli invitati in occasione della cerimonia. Due squadre supplementari erano pronte in caso di necessità.

Qui sotto, un reportage sui preparativi del matrimonio:

Una sala per la stampa ed un circuito video sono stati preparati esclusivamente per i circa 150 giornalisti provenienti da tutto il mondo che hanno chiesto di poter coprire l'evento. Tutti volevano immortalare il primo matrimonio gay nel Paese dei diritti dell'uomo.

I giornalisti si sono aggiunti ad un centinaio di persone invitate dagli sposi, ad un altro centinaio invitato dal sindaco ed a tutti gli illustri sconosciuti che desideravano assistere alla cerimonia. Tutto il mondo era invitato (gli sposini hanno insistito perché la cerimonia di matrimonio civile rimanesse pubblica), ma molti si sono dovuti accontentare di attendere fuori dal municipio.

 

Hélène e i ragazzi

Il primo matrimonio gay di Francia ha offerto a Montpellier una copertura mediatice eccezionale. Culla dell'associazione Le Refuge, la città di Montpellier intende sicuramente meritarsi la reputazione di città gay-friendly (cfr. l'articolo di BlogMensGo.fr del 20 marzo 2012) che si è recentemente aggiudicata su scala nazionale(cfr. il nostro articolo del 19 aprile 2013) ed alla quale questa donna, sindaco gay-friendly, ha sicuramente contribuito.

E dopo la cerimonia? Serata privata con la famiglia e gli amici. Ma non si sa se Christophe Willem abbia partecipato!

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

0 Risposta

  1. […] media urbana del 5%. A Montpellier, dove fu celebrato il primo matrimonio gay di Francia (cfr. il nostro articolo dell’11 giugno 2013), solamente 16 coppie omosessuali si sono sposate dopo di loro ed altre 18 coppie gay o lesbiche […]

  2. […] gay del 31 ottobre 2013) I primi casi di divorzi gay e lesbici arrivano a meno di sei mesi dal pimo matrimonio omosessuale in Francia. Il primo divorzio gay è stato pronunciato il 28 ottobre ed il primo divorzio lesbico sarà a […]

  3. […] statistica ufficiale dei matrimoni gay e lesbici riguarda il periodo che va dal primo matrimonio gay in Francia (celebrato il 29 maggio) fino al 31 dicembre […]

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg