Francia: Le Refuge compie 10 anni, ma l’omofobia non diminuisce

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francia: Le Refuge compie 10 anni, ma l’omofobia non diminuisce

(Blogmensgo, 20 maggio 2013) L’associazione francese Le Refuge, che aiutano i giovani omosessuali in rottura con la famiglia, festeggia i suoi dieci anni  ed ha organizzato una raccolta di fondi nella settimana dal 13 al 19 maggio 2013.

Le Refuge : sito web | pagina Facebook
Minisito speciale 10 anni

Nonostante una cronica mancanza di fondi, Le Refuge ha creato strutture di accoglienza o di sistemazione in otto città partendo dalla sua creazione a Montpellier nel 2003, e a seguire Parigi, Lione, Marsiglia, Tolosa e Narbonne, così come a Île-de-France ed a Réunion. Obbiettivo: accompagnare ed offrire un sostegno o un alloggiamento d'urgenza a giovani tra i 16 ed i 25 anni respinti dalla propria famiglia a causa della propria omosessualità.

«Attualmente 55 giovani sono alloggiati tramite la nostra associazione in appartamenti o alberghi. Ma la lista d'attesa, che contiene una trentina di nomi, tende ad allungarsi», spiega Nicolas Noguier, presidente dell'associazione.

I responsabili del Refuge avevano già constatato una triplicazione delle richieste d'aiuto nel 2012 (cfr. il nostro articolo dell'8 gennaio 2013). Il dibattito sul «matrimonio per tutti» ha disinibito le parole ed i comportamenti omofobi, accrescendo ipso facto le chiamate di aiuto, sia per un alloggiamento d'emergenza che per un sostegno psicologico e sociale. La frequenza delle richieste è quindi fortemente cresciuta da novembre 2012, superando le 400 chiamate al mese contro le 150 mensili nel corso degli anni precedenti.

Le Refuge vorrebbe adesso intensificare il suo operato, consolidando i suoi punti di accoglienza e di assistenza, ma anche raggiungendo i giovani delle zone rurali, ossia dove i luoghi di ascolto sono ancora carenti.

Per finanziare le sue azioni quotidiane ed i suoi progetti, l'associazione ha approfittato della settimana del suo anniversario per lanciare una raccolta di fondi. Le Refuge è un'associazione riconosciuta di utilità pubblica a livello nazionale da più di due anni (cfr. l'articolo di BlogMensGo.fr del 22 agosto 2011), cosa che permette a chi effettua donazioni di dedurre dalle tasse fino al 75% dell'importo della donazione.

Le Refuge ha tuttavia rifiutato l'offerta di donazione fatta da Frigide Barjot, volto della «manifestazione per tutti» e portavoce ufficiosa dell'isteria omofoba. Clio Léonard, delegata nazionale dell'associazione, l'ha confermato su France Inter (audio qui, video qui sotto).

[Update]

Suicidi: tentativi dodici volte numerose tra i giovani omosessuali

Le Refuge ha pubblicato, il 16 maggio 2013, un rapporto le cui emblematiche cifre hanno dell'inquietante (fonte).

Circa il 30% dei giovani omosessuali interpellati hanno alle spalle un tentativo di suicidio, ossia un dato dodici volte superiore a quello dei tentativi di suicidio presso i giovani eterosessuali.

Il momento del coming out è cruciale per i giovani, angosciante per la maggior parte di loro. Sopraggiunge mediamente a 21,2 anni. L'uscire allo scoperto avviene sovente nei confronti della madre, ma meno spesso (58% dei casi), che nei confronti di amici (79%) o all'interno di un'associazione (71%).

Le associazioni hanno quindi un'efficienza di apertura e di solidarietà perfezionabili, constata Le Refuge nel suo rapporto. Risultato, il 64% dei giovani gay o lesbiche vivono in una situazione di precarietà al momento del coming out e, di fatto, sono molto più suscettibili a finire per prostituirsi.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

0 Risposta

  1. […] il 16 luglio a favore del Refuge, associazione ben nota ai nostri lettori (cfr. in particolare il nostro articolo del 20 maggio 2013). Per 80 € a persona, la cena di gala sarà accompagnata – con moderazione – da un […]

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg