Come Peter Mercurio e Danny Stewart adottarono un bebé trovato in metropolitana

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Come Peter Mercurio e Danny Stewart adottarono un bebé trovato in metropolitana

(Blogmensgo, 18 marzo 2013) Peter Mercurio ed il suo compagno Danny Stewart si sono sposati a Manhattan a luglio del 2012. I primi posti erano occupati da due personaggi insoliti: il loro figlio adottivo Kevin, di 12 anni, ed il giudice che dodici anni prima gli suggerì di adottare il bambino. Kevin ha vissuto un'adozione ed una «venuta al mondo» decisamente insolite, racconta lo sceneggiatore e drammaturgo Peter Mercurio sul New York Times del 28 febbraio 2013.

Tutto iniziò dodici anni prima, nella metropolitana di New York. Danny trova un neonato avvolto in una grande t-shirt. Abbandonato. Chiama il servizio di emergenza che crede sia una bufala ed il suo compagno Peter che accorre immediatamente. La coppia raccoglie ed accoglie il bambino nell'attesa che la giustizia gli trovi una famiglia affidataria.

L’udienza ha luogo tre mesi più tardi. Danny racconta come ha trovato, poi raccolto ed accolto il bambino insieme a Peter. Si instaura un dialogo insolito, che Peter avrebbe potuto scrivere per una delle sue pièces teatrali:
Giudice - vi interesserebbe adottare il bambino?
Danny - Sì. Ma so bene che non è così semplice.
Giudice - Potrebbe esserlo.
E immediatamente, il giudice inizia la procedura di adozione del piccolo Kevin da parte di Danny e Peter. Basandosi su una semplice intuizione, come lei stessa riconoscerà più avanti. La procedura non dura che qualche settimana al posto dei nove mesi abituali.

Peter Mercurio all'epoca era un autore sconosciuto e Danny aveva un lavoro mal pagato. Avevano anche un coinquilino in modo da riuscire a pagare l'affitto. Ma i due uomini si amavano, abitavano insieme da più di tre anni e si erano dimostrati genitori amorevoli nel corso dei pochi giorni in cui si erano presi cura del bebé. E questo, il giudice lo aveva capito immediatamente. Per questo motivo, il primo Natale della sua vita, Kevin lo passò con la sua famiglia affidataria che divenne, qualche settimana dopo, la sua famiglia adottiva.

Dieci anni più tardi, lo Stato di New York legalizza il matrimonio omosessuale (cfr. il nostro articolo del 29 luglio 2011). Peter e Danny scelgono di pazientare ancora un anno prima di sposarsi.

«E se invitassimo il giudice?» E' stato Kevin a lanciare l'idea. E le due persone più entusiaste per questo matrimonio furono proprio Kevin ed il giudice.

Danny e Peter non hanno mai nascosto a Kevin come l'hanno conosciuto, amato ed adottato. Kevin diventerà un personaggio teatrale. Il personaggio principale di Found* (based on a true story). Il cui autore, naturalmente, si chiama Peter Mercurio. *Trovato (tratto da una storia vera).

Per vedere il trailer della futura pièce teatrale clicca qui.

Commento. Ho trovato questa storia per caso navigando in rete. Parlare di questo, o dei preparativi di una manifestazione omofoba, o di un nuovo papa senza dubbio non molto friendly? la scelta è stata facile.
Peter Mercurio non ha rivelato l'identità del giudice. Senza dubbio per preservare la sua tranquillità. Peccato, ci sarebbe piaciuto molto inviarle dei fiori.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg