Gli avvocati francesi si preparano al “divorzio per tutti”

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Gli avvocati francesi si preparano al “divorzio per tutti”

(Blogmensgo, 7 febbraio 2013) Senza attendere l'adozione del progetto di legge sul «matrimonio per tutti» da parte del parlamento francese, un sito web si propone di aiutare i futuri coniugi omosessuali a preparare il loro divorzio. Questa è la missione che si sono dati, a partire dal 30 gennaio 2013 il sito Divorce-gay.fr ed i suoi «servizi garantiti gay-friendly».

Divorce-gay.fr : sito web | pagina Facebook

Scegliete un avvocato che vi capisce. Servizi garantiti gay-friendly ©Divorce-gay.fr

Scegliete un avvocato che vi capisce. Servizi garantiti gay-friendly ©Divorce-gay.fr

Creando «sfide e difficoltà nuove, giuridiche, patrimoniali o finanziarie, che solo gli eterosessuali conoscevano fino a questo momento», la futura legge porterà alla comunità omosessuale tutta una serie di specificità, o di complicazioni, che fino adesso hanno interessato, o sono state subite, solamente dagli eterosessuali, spiega il sito. Si rende quindi necessario «un sito sul quale potrete trovare avvocati preparati e, soprattutto, incontrare i migliori professionisti gay-friendly».

La home page presenta una mappa cliccabile della Francia dove sono segnalati gli avvocati gay-friendly. Per la regione Bourgogne, il sito indica un solo avvocato, Me Florian Louard, che beneficia di una breve presentazione accompagnata da tutti i suoi recapiti: postali (l'onnipresente avvocato ha tre indirizzi differenti), telefonici e telematici (e-mail, sito web). Ma nella regione Centre, «ancora nessun avvocato gay-friendly» [non mi stupisce, è la regione dei miei genitori].

Ogni voce menziona le competenze specifiche di ogni avvocato. Per riprendere l'esempio del nostro avvocato onnipresente, sembra essere anche onnisciente in materia di «diritto civile, penale, immobiliare, diritto commerciale, diritto agrario, diritto del lavoro, diritto di famiglia e divorzio, diritto aziendale e societario, esperto in assicurazioni, successioni, banche… »

Il sito non propone al momento alcun motore di ricerca nominativo o incrociato. Per trovare un avvocato bisogna, quindi, sapere in quale regione esercita. Sapendo che Caroline Mécary è il nome più conosciuto in materia di diritto di famiglia (omosessuale e omogenitoriale) e che esercita a Parigi, basta cliccare sulla regione parigina per scoprire che non figura tra i cinque avvocati di riferimento.

Cliccando su «altre competenze», il sito invita a lasciare un messaggio. «Selezioniamo i migliori professionisti e trasmettiamo loro le vostre domande.» Il sito garantisce una risposta entro ventiquattro ore.

Un comunicato stampa afferma che gli avvocati sono «accuratamente selezionati per la loro disponibilità e capacità ad accogliere adeguatamente i gay e le lesbiche per meglio rispondere alle loro esigenze, senza imbarazzo né pregiudizi». Né il sito web, né il comunicato stampa, né la pagina facebook precisano quali siano le modalità esatte di reclutamento degli avvocati e come Divorce-gay.fr intenda finanziarsi.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg