I Paesi Bassi pronti ad adeguare la normativa della genitorialità alla realtà delle famiglie

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

I Paesi Bassi pronti ad adeguare la normativa della genitorialità alla realtà delle famiglie

(Blogmensgo, 31 ottobre 2012) Il ministero della Giustizia olandese esaminerà la fattibilità di una riforma giuridica sulla genitorialità. L'idea, sostenuta da alcuni partiti politici, è un'iniziativa dell'associazione LGBT COC Nederland.

Fred Teeven, segretario di Stato alla Giustizia, avrebbe potuto dire: «Quando i genitori divorziano diverse volte, è giuridicamente complicato.» ©Wikipédia.

Due partiti ben rappresentati in Parlamento, i lavoratori (PvdA) ed i liberali (VVD), ma anche gli ecologisti (GL) ed altre formazioni politiche chiedono al ministero di studiare un adattamento del quadro giuridico ai nuovi contesti familiari.

Nel caso di approvazione, un bambino potrebbe arrivare ad avere più di due genitori legali se la legge conferisse tale status a genitori acquisiti, genitori biologici e genitori di fatto. Gli esperti del ministero sono invitati a riflettere su casi molto differenti, in funzione degli schemi familiari attuali e futuri: genitori biologici non legali, ma noti (il donatore ed eventualmente il suo partner), in conseguenza di una nascita tramite procreazione assistita o utero in affitto, separazione, divorzio e ricomposizione familiare, che si tratti di famiglie omosessuali o eterosessuali, ma anche decesso, successione, diritto di custodia e di visita, autorità genitoriale, ecc.

Si tratta anche di preservare meglio le famiglie, in particolare le famiglie arcobaleno, ma anche e soprattutto i bambini che vivono in una famiglia omoparentale o ricomposta. L'obiettivo principale è quello di facilitare o automatizzare alcune procedure d'adozione che stagnano, per il momento, in percorsi lenti e complessi.

Secondo Fred Teeven, segretario di Stato alla Giustizia del partito VVD, l’esame in corso è un vero e proprio rompicapo giuridico.

Il matrimonio omosessuale e l'adozione omogenitoriale sono consentiti nei Paesi Bassi dal 1o aprile 2001.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg