Donazione sangue: manifestazione a Parigi il 30 settembre 2012

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Donazione sangue: manifestazione a Parigi il 30 settembre 2012

Tutti a donare il sangue! Tranne i gay, per il momento... 🙁 ©EFS.

(Blogmensgo, 28 settembre 2012) Il collettivo Tous receveurs, tous donneurs, sostenuto dalla Lega francese per i diritti dell'uomo (LDH), si appella al governo francese per l'abrogazione del decreto del 12 gennaio 2009 che vieta ai gay di donare il sangue. Marisol Touraine, ministro degli Affari sociali e della Sanità dal maggio del 2012, si è impegnata in giugno per abrogare le disposizioni discriminatorie a causa dell'orientamento sessuale dei donatori. Una petizione è in corso ed è in preparazione una manifestazione.

Per saperne di più: Articolo Yagg | LDH

Le due organizzazioni chiamano i francesi ad unirsi in Place de la Nation, a Parigi, domenica 30 settembre 2012 alle 13.30. Si potrà manifestare in due maniere il proprio sostegno all'apertura ai gay della donazione del sangue: manifestando affinché il governo mantenga la propria promessa e firmando la petizione (formato PDF).

La petizione si chiama « Sang préjugés, je donne pour l’égalité » (sangue discriminato, lo dono per l'uguaglianza). Afferma che "la Lega dei diritti dell'uomo milita per la sicurezza delle trasfusioni integrando i comportamenti a rischio e non l'orientamento sessuale ed invita il ministro della Sanità ad eliminare questa stigmatizzazione" nei confronti degli uomini che hanno relazioni sessuali con altri uomini (HSH). E serve anche a ricordare che le autorità incaricate dai poteri pubblici raccomandano di smetterla con i metodi attuali: Il Comité consultatif national d’éthique (Comitato consultivo nazionale di etica) chiede che sia tenuto conto dei comportamenti a rischio del donatore, piuttosto che del suo orientamento sessuale (2002), una direttiva della Commissione europea stipula anch'essa che si deve tenere in considerazione solo dei comportamenti a rischio (2004) ed l'avvocato, Dominique Baudis, giudica discriminatorio il divieto ai gay di donare il sangue (cfr. articolo di Blogmensgo.fr del 1o dicembre 2011).

L’Italia ha già modificato, nel 2011, le norme in materia di donazione del sangue in modo che siano più rispettose nei confronti dei gay e più conformi alla direttiva europea del 2004. Ancora meglio, i gay sono nuovamente autorizzati a donare il sangue dal 2005 in Spagna, 2007 in Portogallo, 2010 in Svezia e 2011 in Gran Bretagna.

La Francia, per il momento, resta doppiamente bloccata dalla legge del 1983 (divieto permanente agli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini di donare il sangue) e dal decreto ministeriale del 12 gennaio 2009 (divietoa uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, prostitute e tossicodipendenti di donare il sangue, con il pretesto della sicurezza delle trasfusioni).

Commento. Il Centro ematologico francese (EFS) ha lanciato, dal 17 al 21 settembre 2012, l'ennesima campagna a favore delle donazioni di sangue. Scommetto che riceverà molto più sangue il giorno in cui i gay potranno di nuovo offrirglielo.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg