Gli studenti omosessuali belgi si uniscono

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Gli studenti omosessuali belgi si uniscono

(Blogmensgo, 27 agosto 2012) Tre associazioni francofone di studenti omosessuali belgi hanno unito le loro forze, il 22 agosto 2012, inaugurando una federazione associativa. I Cercles homosexuels estudiantins francophones fédérés (Cheff, sito web | pagina Facebook) comprendono il Circolo omosessuale studentesco di Namur (Chen), quello di Liège (Chel) e quello di Bruxelles (CHE). I Cheff hanno stabilito la loro sede a Namur e adesso cercano di ottenere dalle autorità vallone un riconoscimento ufficiale in quanto organizzazione giovanile.

©LesCheff.be

La nuova federazione intende dare maggiore visibilità ai movimenti omosessuali studenteschi (obiettivi e maggiori info in PDF | in HTML) ed alle loro rivendicazioni. Missione in parte già riuscita, poiché l'inaugurazione dei Cheff è avvenuta alla presenza del sindaco di Namur e di due ministri. Le associazioni omosessuali studentesche di Mons e di Louvain non hanno tuttavia risposto all'appello, poiché la seconda non esiste più da anni e la prima resta da creare.

La visibilità dipende dal grado di accettazione o di affermazione da parte degli studenti della propria omosessualità. Il Chen non recensisce che "tre coppie che si identificano perfettamente nel campus" di Namur. Gli altri gay e lesbiche si nascondono o mantengono un profilo basso. Allo stesso modo, le pagine pubbliche dei circoli omosessuali studenteschi presenti su facebook sono dieci volte meno frequentate dei loro gruppi segreti creati su questo stesso social network.

Al di là di ogni ulteriore visibilità, le tre associazioni studentesche cercano di promuovere una migliore accettazione dell'omosessualità nel campus. Una consultazione con le autorità universitarie ed un progetto familiare sono già in corso. Si tratta di lottare contro l'omofobia e la discriminazione comune, all'interno ed all'esterno del campus, poiché la società belga sembra indietro in rapporto ad una legislazione che ha già legalizzato il matrimonio omosessuale nel 2003 e l'adozione omoparentale nel 2006.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg