Gay Pride 2012 interrotto a Mosca

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Gay Pride 2012 interrotto a Mosca

La storia moscovita si ripete (adesso e nel 2011). ©Gayrussia.eu.

(Blogmensgo, 2 giugno 2012) La polizia di Mosca ha disperso, il 27 maggio 2012, due tentativi di Gay Pride, fermando una quarantina di partecipanti. Alcuni contro-manifestanti ultraortodossi, sono stati egualmente arrestati. I due cortei LGBT si tenevano rispettivamente davanti al Municipio ed al Parlamento.

La città di Mosca aveva vietato lo svolgimento di un Gay Pride. Come lo scorso anno (cfr. il nostro articolo del 18 maggio 2011) e per il settimo anno consecutivo dal 2006. Il divieto era stato motivato dal rischio di problemi per l'ordine pubblico e gli arresti sono stati eseguiti per impedire ai blocchi contrapposti (LGBT e ultraortodossi) di scontrarsi.

Molti dei partecipanti ai Gay Pride bloccati sono stati molestati dai contro-manifestanti omofobi prima dell'intervento delle forze di polizia. Mosca non vieta specificamente le rivendicazioni omosessuali, ma i cortei LGBT non sono tollerati meglio che a San Pietroburgo. La vecchia capitale russa ha, dal suo canto, approvato una legge che definisce la "propaganda omosessuale" un reato.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg