Lila: censurata la parola “preservativo” dagli opuscoli dell’Oms

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lila: censurata la parola “preservativo” dagli opuscoli dell’Oms

© Franz Pfluegl - Fotolia.com

(BlogMensGo, 27 aprile 2012) Il Ministero della Sanità censura la parola "preservativo" dalla traduzione dell'opuscolo dell'Oms per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili.

Arriva dalla Lila (Lega Italiana per la Lotta all'Aids) la denuncia al Ministero della Sanità: nella traduzione degli opuscoli dell'Organizzazione Mondiale della Sanità stampati per informare  e prevenire le malattie sessualmente trasmissibili, la parola "preservativo" viene censurata. La Lila ricorda inoltre che le campagne di prevenzione a livello nazionale e regionale sono state cancellate.

I deputati Radicali, eletti nel Pd, hanno sollevato un'interrogazione parlamentare urgente, ricordando che già il 1 dicembre, in occasione della Giornata mondiale per la lotta all'Aids, nella Rai, la televisione pubblica, era stata fatta girare una circolare che chiedeva ai redattori di omettere il termine "preservativo" nel trattare l'argomento Aids.

Per leggere il testo integrale dell'interrogazione dei Radicali cliccate qui.

Giorgio / MensGo

Fonte: radicali.it

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg