Ragusa e le coppie gay

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ragusa e le coppie gay

Monsignor Urso e il sì alle coppie gay

(BlogMensGo 23 dicembre 2011) il Vescovo di Ragusa a favore delle unioni gay.

Che nessuno dica più che la Sicilia è una regione retrograda e razzista. Ragusa si schiera coraggiosamente a favore delle unioni gay, e lo fa nella persona del Vescovo Monsignor Paolo Urso che, a Il Corriere di Ragusa il 12 gennaio, rilascia una intervista in cui chiarisce la sua posizioni riguardo una delle questioni più spinose in Italia e nel mondo.

Monsignor Urso dichiara: “Sono convinto  che la Chiesa debba essere una casa dalle porte aperte per tutti. Per gli immigrati, che sbarcano sulle coste di Pozzallo, per le donne in fuga da mariti violenti, per chi è omosessuale e si sente escluso. Uno Stato laico come il nostro non può ignorare il fenomeno delle convivenze, deve muoversi e definire diritti e doveri per i partner. Poi la valutazione morale spetterà ad altri. La Chiesa fa le sue valutazioni, ma ciò non toglie che deve sempre essere una casa dalle porte aperte, anche per i gay e le lesbiche”.

Ovviamente convivenza e matrimonio sono ancora, per la Chiesa, due pianeti diversi, l’ultimo dei quali inabitabile dalle famiglie omosessuali. Convivenze, diritti e doveri sì ma: “Quando due persone decidono, anche se sono dello stesso sesso, di vivere insieme, è importante che lo Stato riconosca questo stato di fatto. Che va chiamato con un nome diverso dal matrimonio, altrimenti non ci intendiamo”.

Fonte: NotizieGay.it del 12 gennaio 2021

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg