Il PD e la Consulta della famiglia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Il PD e la Consulta della famiglia

(BlogMensGo 30 novembre 2011) A Bologna ci si batte per le associazioni gay.

A Bologna si preannuncia l’ennesima lotta pregiudizi contro diritti. A fare la prima mossa Pasquale Caviano, presidente della Commissione Politiche Sociali, che decide di rinviare la prima riunione della Consulta della famiglia alla quale dovrebbero partecipare anche le associazioni gay, subito apprezzato dal sindaco Virginio Merola che pensa: "Bisogna fermarsi un attimo a riflettere". Il primo a rispondere è Benedetto Zacchiroli, consigliere PD che afferma: “su questi temi non ci sono figli di un Dio minore”, a cui segue Raffaele Donini, segretario  democratico, che ai microfoni di Radio Città del Capo sostiene: "La consulta è un contesto che deve fornire una fotografia su tutte le situazioni  di genitori e figli, non adotterei criteri di esclusione". Caviano ribatte in fretta: “Ognuno può dire quello che vuole, purtroppo per loro la data la  scelgo io”.

Intanto le Acli, capitanate dal presidente Francesco Murru, stizzite minacciano di passare per vie legali, guadagnandosi l’epiteto di “Partito politico” da parte di Sergio Lo Giudice, capogruppo PD. E mentre l'assessore Amelia Frascaroli sostiene poeticamente che il Comune  "è come una mamma e non rifiuta nessuno", le scaramucce tra le varie parti che si susseguono a raffica tra microfoni di radio, pagine di giornali e  riunioni varie, lasciano pensare che il giorno in cui le”mamme” smetteranno davvero di avere figli prediletti sia ancora lontano.

I figli di un dio minore hanno ancora un po’ di strada da fare; per fortuna c’è qualcuno che si batte per loro. Attendiamo, al solito, sviluppi futuri…

Fonte: bologna.repubblica.it del 30 novembre 2011

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg