Russia: multe ai gay

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Russia: multe ai gay

Che carini i soldatini

Soldatini russi... 🙂 © feastoffun.com

(BlogMensGo, 18 novembre 2011) Il Parlamento di San Pietroburgo ha approvato ieri in prima lettura una legge che multa chi dichiara apertamente la propria omosessualità.

Il deputato di United Russia, Vitaly Milonov, affermando che “la popolarità in crescita delle devianze sessuali influenza i giovani in modo negativo”, ha proposto al Parlamento di San Pietroburgo una legge che multerebbe i gay dai 3 mila ai 5 mila rubli (da 72 a 120 euro).

Gay Pride – equiparati alla propaganda per la pedofilia e quindi reati penali -, parate e qualsiasi discussione che riguardi l’omosessualità sono state vietate e dichiarate fuorilegge e per le organizzazioni, la multa si alza a 50 mila rubli.Il Presidente del Parlamento, Vadim Tiulpanov, ritiene che la multa dovrebbe essere inasprita fino a 500 mila rubli (12 mila euro).

Ricordiamo che in Russia l’omosessualità è stata depenalizzata solo nel 1993, ed è rimasta nell’elenco delle malattie mentali fino al 1999. I Gay Pride a Mosca e San Pietroburgo non sono mai stati autorizzati - l’ex-sindaco di Mosca li aveva definiti opera di Satana – e i picchettaggi (l’unica forma di protesta che non richiede l’autorizzazione delle autorità) sono stati repressi a manganellate.

La legge, che in prima lettura è stata approvata con 37 voti a favore ed un solo astenuto, richiede altre due letture prima dell’approvazione, in date ancora da destinarsi.

Gli attivisti russi, che hanno definito questa legge “medievale”, considerano la proposta di legge una trovata pre-elettorale per rafforzare il partito di Putin in un Paese fortemente omofobo in vista delle elezioni legislative del 4 dicembre e preannunciano un ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

Per maggiori info: gayrussia.eu.

Giorgio / MensGo

Fonte: voceditalia.it.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg