Lesbica? Non puoi donare il sangue

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lesbica? Non puoi donare il sangue

No al sangue di lesbica! Immagine@Avis Marche

(BlogMensGo1 novembre 2011) A Roma l’ennesimo caso di discriminazione

Policlinico Umbero I, Roma; una giovane donna si reca all’ospedale per donare il sangue, e il suo altruismo finisce contro l’ennesimo muro di discriminazione. La donna, infatti, si dichiara lesbica e, nonostante dichiari anche di avere un rapporto stabile da oltre quattro mesi, lasso di tempo sufficiente per soddisfare la soglia minima richiesta per legge in caso di donazione di sangue, le viene negata la possibilità di donare il sangue.

Sino ad oggi erano tristemente note le vicende di uomini gay a cui la donazione di sangue era stata rifiutata, ma si tratta del primo episodio in cui la protagonista è una donna lesbica.

Dopo aver compilato il questionario la donna si è sentita rivolgere domande anche molto personali sulla sua sessualità dal personale ospedaliero intento a indagare per decidere se bollare la donna come soggetto a rischio. Il rifiuto è infine netto.

Ora la donna si è rivolta agli avvocati, ma la direttrice dell’Umberto I difende il suo personale ricorrendo al segreto professionale.

L’Onorevole Concia, in un’intervista concessa a Il Messaggero, invita la donna a contattarla per parlare dell’accaduto e dare il via ad un’interrogazione parlamentare e un’ispezione a carico dell’ospedale Umberto I. Sottolinea, poi, che il decreto veronesi del 2001 parla di “rapporti a rischio”, non di “categorie a rischio”, il che rende l’episodio ingiusto e vergognoso.

Fonte: Gay.it del 31 ottobre 2011 e : Il Messaggero del 31 ottobre 2011.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg