PD: apertura verso i diritti degli omosessuali

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

PD: apertura verso i diritti degli omosessuali

Il PD e i diritti

(BlogMensGo, 14 ottobre 2011) Bersani e Veltroni in favore dei diritti della comunità LGBT.

Roma, 8 ottobre 2011, primo Congresso formativo di Equality Italia.  “Tra i punti principali del programma con cui il Pd si presenterà di fronte agli elettori saranno contenuti impegni chiari: penso all’approvazione di una legge contro l’omofobia e la transfobia, al riconoscimento delle unioni tra persone dello stesso sesso, all’estensione del diritto di voto ai nuovi cittadini, al varo di una buona legge sul testamento biologico che impedisca improprie forzature contro i diritti del malato, così come ad una seria applicazione delle norme a sostegno dei diritti delle persone disabili, contrastando i tagli incivili alle ore di sostegno e prevedendo adeguate risorse economiche su questi capitoli, perché il costo della crisi non può e non deve ricadere su chi già vive situazioni di difficoltà”; questo il messaggio inviato da Pier Luigi Bersani, segretario del Partito Democratico, ad Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia.

Di grande importanza il messaggio inviato da Veltroni ai cattolici  in occasione della chiusura dell’assemblea di Modem, a cui chiede di fare: “un passo avanti per riconoscere che un rapporto d’amore non può esserci solo nella differenza di sesso”.

Scontato l’entusiasmo dell’On Concia che dichiara: ‘In questi ultimi anni in tanti ci siamo battuti dentro e fuori il partito per affermare la cultura dei diritti ed ora, una battaglia che è stata a lungo solo degli omosessuali e transessuali, è diventata una priorità per tutte e tutti i democratici. Questa nuova consapevolezza rende il nostro partito più forte, più credibile e più coeso. A differenza del PDL che è rimasto indietro di 50 anni, il Pd ha fatto un percorso importante su questi temi ed oggi è finalmente pronto alla sfida dei diritti per governare il cambiamento’.

Non stupisce che queste dichiarazioni non abbiano avuto l’eco mediatica che meritano; del resto, proprio oggi il Governo ha ottenuto la fiducia, e l’affermazione dei diritti della comunità omosessuale italiana potrebbero trovarsi di fronte ancora troppi ostacoli…

Fonte: Equality Italia, ilgiornale.it, PaolaConcia.it

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg