Le associazioni gay italiane difendono Madonna dalle critiche del PDL

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Le associazioni gay italiane difendono Madonna dalle critiche del PDL

MAdonna vs Berlusconi - foto Oggi, The Economist

(BlogMensGo, 13 settembre 2011) Madonna, attaccata da alcuni esponenti del PDL per le sue affermazioni cu Berlusconi viene difesa dalle associazioni Gay italiane.

Madonna, intervistata a Venezia dal settimanale “Oggi” in occasione della presentazione del suo ultimo film W.E., afferma di condividere il giudizio del settimanale inglese The Economist sull’inadeguatezza di Silvio Berlusconi a governare l’Italia. Le reazione da parte di alcuni esponenti del partito del Premier non sono tardate ad arrivare, ma in sua difesa hanno risposto i responsabili di alcune delle maggiori associazioni LGBT italiane.

Alle accuse mosse da Carlo Giovanardi sull’irrilevanza del pensiero politico della popstar in quanto sia quello di una supermiliardaria viziata, risponde Ciri Ceccarini, responsabile Musica e Spettacoli dell'associazione GayLib: “"Non crediamo sia più miliardaria del capo del Governo italiano; non sono i soldi, evidentemente, a rendere più o meno grandi o misere le persone. Però crediamo sia decisamente più vicino alla nostra cultura aiutare i bambini dell'Africa piuttosto che spenderli per aiutare a campare, siamo così ingenui da crederci, giovani lolite e i loro...procuratori”.

Ma ad offendere le associazioni gay, non è stato tanto l’attacco diretto a Madonna, quanto il fatto che lo stesso sottosegretario di Stato alla Famiglia consideri, tra i principali motivi invalidanti le opinioni politiche della popstar, il fatto che lei sia apertamente favorevole ai matrimoni omosessuali. Continua Ceccarini: “Madonna interpreta il cuore, la mente e intercetta le passioni della gran parte della comunità gay di tutto il mondo, formata da circa 600 milioni di persone e anche in Italia i cittadini omosessuali, tra i tre e i cinque milioni, mai come oggi vedrebbero meglio Madonna premier piuttosto che l'imbarazzante Berlusconi a Palazzo Chigi, affiancato da personaggi come la erinni Santanché e il savonarola furente Giovanardi”; “Lady Gaga ha già detto la sua all'EuroPride, intervenendo gratis alla manifestazione e scaldando gli animi dei presenti, gay e etero solidali. Madonna fa sognare e rappresenta gli ideali di libertà e solidarietà dei giovani di tutto il mondo, molti dei quali omosessuali e senza diritti, come in Italia, di più e meglio di politici folkloristici e di terza classe come taluni esponenti del sedicente Popolo delle Libertà”.

Anche Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, commenta le affermazioni di Carlo Giovanardi su Madonna e le unioni omosessuali: “Se in politica contano anche i numeri oltre che il pensiero, vorremmo rispondere a Giovanardi che, in un ipotetico confronto elettorale tra lui, cooptato e mai votato dagli elettori sottosegretario alla famiglia del Governo Berlusconi e crociato anti gay e la signora Ciccone, popstar internazionale, crediamo che Madonna avrebbe più voti. O Giovanardi vuole fare una prova? Se poi vogliamo usare le categorie care anche a Berlusconi, vale a dire la bellezza femminile, allora per Giovanardi la partita è proprio persa”.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg