Archivi categoria : Libri

Grindr recluta il poeta gay Max Wallis come autore

(Blogmensgo, blog gay del 7 marzo 2017) L’applicazione Grindr vuole sedurre ancora di più i suoi utenti gay e bisessuali lanciando un incontro mensile di poesia online, animato dal poeta gay Max Wallis a partire da marzo 2017. Il giovane aveva già fatto più o meno la stessa cosa per la rivista Harper’s Bazaar, per cui era…
Per saperne di più

Têtu torna in versione stampata

(Blogmensgo, blog gay del 3 marzo 2017) Diciannove mesi dopo la liquidazione giudiziaria di Têtu e quattordici mesi dopo il ritorno online di Tetu.com, l’emblematica rivista gay francese Têtu ritorna in edicola in versione cartacea a partire dal 28 febbraio 2017. La nuova versione sarà bimestrale e rompe con la politica editoriale del vecchio team. [caption id="attachment_6740" align="aligncenter" width="999"] Un…
Per saperne di più

Yagg in liquidazione giudiziaria

(Blogmensgo, blog gay del 2 novembre 2016) LGNET, società editrice della rivista LGBT online Yagg.com, è stata posta in liquidazione giudiziaria il 25 ottobre 2016. L'azienda era sotto amministrazione controllata dal 14 settembre 2016. L'amministratore giudiziario ha respinto l'unica offerta di acquisto ricevuta in sei settimane, considerandola insufficiente. Rimane una debole speranza di salvare il media…
Per saperne di più

Alain Claude Sulzer e Jonas Gardell: due (bei?) romanzi per il rientro

(Blogmensgo, blog gay del 6 ottobre 2016) Due romanzi stranieri che arrivano sul mercato ed evocano, ognuno a modo proprio, la difficoltà di essere omosessuale e di assumersi come tale, sia nascondendosi che vivendola in piena luce. Si tratta di Post-scriptum dello scrittore svizzero Alain Claude Sulzer (che, nonostante il doppio nome francese, scrive in…
Per saperne di più

Negli Stati Uniti si censurano gaiamente i libri LGBT

(Blogmensgo, blog gay del 29 settembre 2016) L’Associazione americana delle biblioteche (ALA) organizza, dal 25 settembre al 1o ottobre 2016, la sua tradizionale Banned Books Week (settimana dei libri censurati). Se ne parliamo qui, è perché i libri con tematiche gay, bisessuali, lesbiche, trans o LGBT in generale sono spesso, se non sistematicamente, censurati dalle…
Per saperne di più