L’ONU incoraggia i gay a prendere antiretrovirali a titolo preventivo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

L’ONU incoraggia i gay a prendere antiretrovirali a titolo preventivo

(Blogmensgo, blog gay del 17 luglio 2014) Un nuovo rapporto pubblicato l'11 giugno 2014 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che la popolazione a forte rischio di Hiv/AIDS dovrebbe utilizzare una bi-terapia antiretrovirale come metodo supplementare di prevenzione. Supplementare, vale a dire senza trascurare il preservativo.

L’Australia resta in gara per la Coppa del mondo anti-AIDS. ©Aids2014.org/Samantha Sagona.

L’Australia resta in gara per la Coppa del mondo anti-AIDS. ©Aids2014.org/Samantha Sagona.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) «raccomanda fortemente agli uomini che hanno relazioni sessuali con gli uomini di considerare l'uso di antiretrovirali come un metodo supplementare di prevenzione all'Hiv».
Gottfried Hirnschall, responsabile per l'Hiv dell’OMS, constata «un'esplosione dell'epidemia» dovuta ad un minore sforzo nella prevenzione e ad un eccesso di fiducia tra i gay. La raccomandazione dell'ONU si rivolge a numerosi settori della popolazione a rischio, tra cui le prostitute, i/le transessuali, i carcerati. E' nei confronti di queste persone che dovrebbero rivolgersi gli sforzi maggiori, spiega Hirnschall, mentre i governi privilegiano una prevenzione senza obiettivi particolari.

Il semplice fatto di diffondere le bi-terapie preventive (insieme al preservativo) farebbe diminuire dal 20% al 25% il numero di nuove infezioni nella comunità omosessuale, ossia «1 milione di nuove infezioni [in meno] in tale gruppo in dieci anni».

I gay hanno diciannove volte più rischi di contrarre Hiv/AIDS del resto della popolazione, secondo l'ONU. Soprattutto nell'Africa sub-sahariana, dove i 35,3 milioni di persone sieropositive rappresentano il 71% delle infezioni da Hiv dell'intero mondo.

Le nuove raccomandazioni dell'ONU camminano nello stesso senso di molte iniziative nazionali. Negli Stati Uniti, l'amministrazione della salute pubblica sostiene ufficialmente l'utilizzo preventivo di antiretrovirali per gruppi a rischio come quello gay.

Lassù, i fantasmi delle vittime di hiv/AIDS. ©Aids2014.org/Andrew Henshaw.

Lassù, i fantasmi delle vittime di hiv/AIDS. ©Aids2014.org/Andrew Henshaw.

La pubblicazione del rapporto dell'ONU arriva dieci giorni prima dell'apertura della 20a conferenza internazionale sull'AIDS (sito | blog) che si terrà dal 20 al 25 luglio 2014 a Melbourne, in Australia. Il blog gay di MensGo avrà occasione di parlarne più in dettaglio la prossima settimana.

Traduzione da un articolo originale di Philca di MensGo.Fr.

Giorgio / MensGo

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg