A Napoli il registro delle unioni civili

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

A Napoli il registro delle unioni civili

Napoli e le unioni civili

(BlogMensGo 15 febbraio 2012) Ci sono città del Nord Italia che paiono essere all’avanguardia, quasi cosmopolite, ma poi in fondo altro non sono che grandi paesi bigotti e retrogradi. Poi ci sono altre città accusate di essere razziste e indietro di cent’anni, che all’improvviso sorpassano tutte le altre in coraggio e apertura. È il caso di Napoli che ha approvato l'istituzione del registro delle unioni civili ammettendo anche le coppie gay.

Luigi de Magistris sindaco di Napoli, ha dichiarato: "Stiamo scrivendo una pagina storica. È un messaggio molto importante dalla città che è culla della civiltà giuridica, in attuazione dell'articolo 3 della Costituzione”-

Fioccano i pareri entusiasti di personalità di spicco di istituzioni Gay. Paolo Patanè, presidente di Arcigay, afferma di avere "grande apprezzamento per l’iniziativa che testimonia la vicinanza e l’impegno della politica locale sui nostri temi e che viene della terza città d’Italia per grandezza. È la dimostrazione che la politica reale ricomincia a muoversi, dopo un ventennio di sostanziale blocco berlusconiano. A Napoli il dibattito in Consiglio è stato carico di entusiasmo e ha presentato argomentazioni davvero evolute”. L'Associazione Certi Diritti ha così commentato: "Certi Diritti ringrazia i consiglieri comunali e la Giunta del Comune di Napoli per la storica decisione sul riconoscimento delle unioni civili. È  un passo in avanti che sollecita la politica nazionale a muoversi, così come la stessa Corte Costituzionale ha chiesto da quasi due anni".

E la Chiesa? Non poteva che disapprovare. I commenti arrivano dal Cardinale Sepe: “I registri delle unioni civili non sono una priorità per Napoli. Rispetto tutti, ho incontrato queste persone, per loro ho un rispetto totale senza alcun tentennamento. Però è chiaro che ci sono delle cose che, come cattolici, non possiamo accettare”. Nessuna sorpresa…

Giorgio / MensGo

Fonte: Gay.it del 13 febbraio.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg