Primo matrimonio fra militari gay in USA

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Primo matrimonio fra militari gay in USA

Matrimonio militare

(BlogMensGo, 21 settembre 2011) Grazie all’abolizione del “Don’t ask, don’t tell”, l’ufficiale della marina statunitense Gary Ross ed il suo compagno Dan Swezy, un civile, si sono sposati.

Nel mese di luglio, Barak Obama aveva certificato la fine del "Don't ask don't tell", norma che consentiva a gay e lesbiche di entrare nell'esercito americano a patto di non rivelare il proprio orientamento sessuale. Le associazioni LGBT americane stimano che i militari omosessuali delle proprie forze armate siano almeno 13 mila tra uomini e donne.

Tale norma, introdotta da Bill Clinton nel 1993,  è definitivamente uscita di vigore allo scoccare della mezzanotte tra il 20 ed il 21 settembre. e proprio allo scoccare della mezzanotte Gary Ross, 33 anni, ha spostato il suo compagno di vita da più di un decennio Dan Swezy, 49 anni, a Duxbury, in Vermont.

Secondo la famigerata norma, Gary Ross non avrebbe potuto sposare il suo compagno, perché con il matrimonio avrebbe resa pubblica la sua omosessualità, comportando automaticamente la sua espulsione dall'esercito americano. Per preparare lo stesso esercito alla nuova situazione, nei mesi scorsi, sono stati preparati e approntati dei corsi per eliminare i pregiudizi o gli stereotipi.

Giorgio / MensGo

Fonte: Tgcom.it; Il messaggero 22/09/2011

1 Risposta

  1. […] [Update du 22 septembre 2011. Déjà le premier mariage gay d’un militaire de l’US Army, où un officier de la marine vient d’épouser un civil. Tous les détails sur notre blog en italien.] […]

  2. […] [Update September 22, 2011. The first gay wedding of a member of the Army, where a naval officer has just married a civilian. All the details on our blog in Italian.] […]

  3. […] [Actualización del 22-09-2011. Acaba de tener lugar el primer enlace gay de un militar del Ejército estadounidense, por el que un oficial de la Marina ha contraído matrimonio con un civil. Todos los detalles en nuestro blog italiano.] […]

  4. Avranno abolito anche una norma ma per abolire i pregiudizi ci vorrà molto più tempo, temo che quel coraggioso ufficiale della marina non passerà dei bei momenti dentro le mura della caserma.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This Blog will give regular Commentators DoFollow Status. Implemented from IT Blögg